Figline: ricercato per tentata truffa arrestato in stabile abbandonato

L'uomo trasportato a Sollicciano, dovrà scontare dieci mesi di carcere

Un 42enne tunisino senza fissa dimora, ricercato per l’espiazione di una pena di 10 mesi di reclusione, oltre al pagamento di una multa di 300 euro disposta dal Tribunale di Firenze per una tentata truffa continuata commessa nel gennaio 2009, è stato arrestato dai carabinieri di Figline Valdarno.

L'uomo è stato rintracciato e tratto in arresto all’interno di uno stabile abbandonato in via San Romolo dove lo stesso aveva trovato rifugio. Il 42enne è stato trasportato a Sollicciano.

Potrebbe interessarti

  • Estate: 5 fiumi dove fare il bagno in Toscana

  • Ligabue al Franchi: scaletta, info utili, divieti e parcheggi

  • San Giovanni ‘un vole inganni: come nasce il celebre detto

  • Solstizio d'Estate, tra miti e leggende: gli eventi a Firenze e dintorni

I più letti della settimana

  • Estate: 5 fiumi dove fare il bagno in Toscana

  • Via del Varlungo, cadavere impiccato a palo della luce

  • Fuochi d'artificio di San Giovanni: finale col botto per i "fochi" 2019

  • Saldi estivi 2019: quando iniziano e alcuni consigli

  • Incendio nel ristorante di sushi di viale dei Mille: palazzina evacuata

  • Via del Bronzino, rissa al circolo: in quattro all'ospedale, traffico paralizzato

Torna su
FirenzeToday è in caricamento