Festa della polizia penitenziaria: chiesti provvedimenti per Sollicciano

Celebrazioni per il 202esimo anno del corpo. Il direttore della struttura penitenziaria chiede una trasformazione del complesso

Si sono tenute questa questa mattina, alla scuola superiore della Magistratura di Scandicci, le celebrazioni per il 202° anno di fondazione del corpo della polizia penitenziaria. La cerimonia è stata officiata alla presenza delle maggiori autorità civili e amministrative oltre ai direttori dei penitenziari delle strutture fiorentine.

Il comandante della polizia penitenziaria del carcere di Sollicciano, Massimo Mencaroni, ha illustrato ai presenti i numerosi compiti che svolge il corpo. In particolare è stato fatto cenno alla costante "attività di monitoraggio in carcere del fenomeno del radicalismo islamico, grazie al quale la polizia penitenziaria contribuisce, insieme alle altre forze di polizia, alla prevenzione del terrorismo internazionale".

Il direttore della carcere di Sollicciano, Fabio Prestopino, ha sottolineato l’importanza del corpo e del ruolo svolto nel sistema della giustizia ed all’interno della comunità. "Ha aggiunto, poi, che, nonostante le difficoltà relative alla realtà in cui si opera, gli uomini e le donne del corpo dimostrano quotidianamente capacità professionali e spirito di servizio, operando alacremente e con risultati lusinghieri, nella gestione della sicurezza e della custodia dei detenuti, nella prevenzione del rischio suicidario, nelle traduzioni e nei frequenti piantonamenti in luoghi esterni di cura, sebbene, ancor oggi non sia disponibile il previsto reparto ospedaliero attrezzato per la degenza di detenuti".

Infine il direttore ha auspicato che i rappresentanti delle istituzioni cittadine predispongano un programma di trasformazione in zona residenziale di parte del comprensorio di Sollicciano, prevedendo la realizzazione di complessi edilizi dedicati agli appartenenti alle forze dell’ordine.

Potrebbe interessarti

  • L'Enigma del Mostro di Firenze in tv

  • Le mostre da non perdere quest'estate a Firenze

  • Tea tree oil, gli usi per la cura del corpo e della casa

  • Eventi da non perdere a luglio

I più letti della settimana

  • Tragedia per un fiorentino in vacanza: muore in mare

  • Carola Rackete: la Regione Toscana pensa ad un riconoscimento per la capitana della Sea Watch

  • Muore nell'ex ospedale in malora: "Una tragedia annunciata"

  • Outlet di Barberino del Mugello, cambia la proprietà

  • Da Renzi a Carlo Conti: tutti pazzi per Face App, il trucco per invecchiare

  • Sesso a pagamento: si cresce poco, cala il prezzo delle escort

Torna su
FirenzeToday è in caricamento