Piazza dei Ciompi: festa per inaugurare la 'nuova' piazza

Esibizioni di Cirk Fantastik e Scuola di musica di Fiesole, taglio del nastro con il sindaco Nardella e brindisi

Festa in piazza per inaugurare la 'nuova' piazza dei Ciompi, dopo la fine dei lavori di riqualificazione. Si terrà venerdì 7 settembre alla presenza del sindaco Dario Nardella e degli assessori allo sviluppo economico Cecilia Del Re e all’ambiente Alessia Bettini.

A partire dalle 17, appuntamento con gli artisti del Cirk Fantastik, mentre alle 18:30 si esibirà la Scuola di musica di Fiesole per festeggiare con i cittadini il completamento dei lavori di riqualificazione complessiva della piazza. Previsto poi il taglio del nastro da parte del sindaco e un brindisi.

La riqualificazione ha previsto la realizzazione di un’area verde centrale delimitata da siepi, con alberature laterali e un’aiuola a contornare il grande pino. Viene mantenuta la funzione mercatale con la collocazione di postazioni temporanee di vendita lungo le fasce perimetrali per realizzare fiere e mercati non alimentari con frequenza settimanale o mensile, a partire dalle prossime mostre di fiori e libri.

L’intervento di riqualificazione ha riguardato la realizzazione della pavimentazione lapidea in pietra forte, rifinita con punzecchiatura; i cordoli esterni lungo la piazza sono stati realizzati in granito mentre per i cordoli interni è stata utilizzata la stessa pietra forte alberese di tipo fiammato.

I marciapiedi di Borgo Allegri sono anch'essi stati realizzati in pietra forte, rifinita con rigatura a spina e cordoli in granito. Si è proceduto inoltre alla riqualificazione della pavimentazione stradale tra via Martiri del Popolo e via Buonarroti con sostituzione della vecchia pavimentazione con materiale lapideo montato in ‘opera incerta’.

Nell'ambito dell'intervento, i gestori dei sottoservizi hanno colto l’occasione per la riqualificazione delle reti con particolare riferimento a fognature, acquedotto e linee telefoniche. La piazza è stata dotata di un giardino di estensione superiore a 500 mq, realizzato con percorsi pedonali in calcestruzzo architettonico e finiture in acciaio. Incrementato anche il livello di illuminazione della piazza con installazione di nove nuovi punti luce a led.

Come previsto da progetto, è stata realizzata un’area verde recintata. Al centro dell’area recintata è stato mantenuto il preesistente esemplare isolato di Pino domestico. Nell'area recintata, che chiuderà durante la notte, sono state sistemate 6 panchine. Nessuna panchina invece nel resto della piazza.

Il resto dell’arredo verde è costituito da 12 alberi di aranci amari (Citrus aurantium) posti sui bordi della piazza (sui fronti lungo Borgo Allegri e via Buonarroti) sei per lato, in aiuole inserite nella pavimentazione con alla base una siepe di Mirto (Mirtus communis) da potare in forma obbligata.

La piazza conserva la sua tradizionale vocazione per fiere e mercati: a tal fine sono state installate delle infrastrutture per l'alimentazione elettrica per una fruizione anche durante il periodo invernale. La realizzazione dell’area centrale della piazza è stata sviluppata sotto il coordinamento e la direzione scientifica della Soprintendenza.

“Una piazza rinnovata che restituisce alla città uno spazio verde e si propone di creare un’area mercatale contigua tra l’area dei Ciompi e quella di piazza Annigoni, dove saranno realizzate le strutture permanenti del mercato delle pulci”, commenta Del Re.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente alle Cure, giovane in condizioni disperate: il guidatore dell'auto era ubriaco / FOTO

  • Politica

    Tiziano Renzi dagli arresti domiciliari: "Solo ricostruzioni false, giustizia sarà fatta"

  • Cronaca

    Tramvia: due giorni di festa a Novoli per la linea 2

  • Cronaca

    Santo Spirito dopo la rapina alla gelateria, i commercianti: "Episodio isolato, qui stiamo bene"

I più letti della settimana

  • "Quattro ristoranti": la trattoria che ha detto "no" allo chef Borghese

  • Alessandro Borghese a Firenze: ecco i "Quattro ristoranti" in gara

  • Tramvia: linea 2 strapiena, la protesta di un fiorentino

  • Tragedia a Calenzano: 21enne muore in polisportiva

  • Incendio all'Uci Cinemas di Campi Bisenzio: evacuate 1200 persone

  • Morto Salvatore Spera: il re della pizza a Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento