Malware su Facebook: utenti "infettati" anche a Firenze

Tutto inizia con la notifica per essere stati menzionati in un commento: in realtà è il indirizzamento verso un link infetto

Sembra una semplice notifica, ma così non è. Si tratta invece di un virus (o meglio, un malware) che si diffonde su Facebook molto velocemente. La diffusione del malware inizia quando riceviamo la notifica per essere stati menzionati su un commento da un 'amico'.

Ecco poi come si propaga: cliccando la notifica non si accede al post dell'amico, che in realtà non esiste, ma ad uno che contiene un link ad un video e attiva il tag per latri utenti in altri commenti. Se si fa clic sul link il malware viene scaricato sul nostro computer, mentre si aprono numerose finestre spam e nello stesso tempo il post con il malware viene ripubbliccato taggando in automatico tutti gli amici.

La Polizia di Stato, attraverso l'account 'Una vita da social', sta mettendo in guardia gli internauti: già migliaia sono infatti gli utenti che hanno ricevuto la notifica "infetta".

Questi i consigli da seguire: diffidare dei post con tanti tag o link senza descrizioni, segnalare il post sospetto tramite la procedura ufficiale (freccetta in alto a sinistra del post), contattare chi ha pubblicato il post per avvisarlo. Il post infatti si ripubblica in automatico e chiunque può recare danno ai propri contatti senza rendersene conto.

Potrebbe interessarti

  • L'Enigma del Mostro di Firenze in tv

  • Le mostre da non perdere quest'estate a Firenze

  • Tea tree oil, gli usi per la cura del corpo e della casa

  • Eventi da non perdere a luglio

I più letti della settimana

  • Tragedia per un fiorentino in vacanza: muore in mare

  • Muore nell'ex ospedale in malora: "Una tragedia annunciata"

  • Outlet di Barberino del Mugello, cambia la proprietà

  • Ragazza muore travolta dal treno 

  • Da Renzi a Carlo Conti: tutti pazzi per Face App, il trucco per invecchiare

  • Sesso a pagamento: si cresce poco, cala il prezzo delle escort

Torna su
FirenzeToday è in caricamento