Ex panificio militare: assemblea pubblica per illustrare il nuovo progetto

Si punta alla realizzazione di un'area con molto verde pubblico

Rinasce l’ex Panificio militare: dopo 50 anni di abbandono il complesso chiuso e dismesso si trasformerà in un’area aperta ai cittadini con vocazione commerciale, caratterizzata da verde pubblico.

Il piano di recupero sarà illustrato ai cittadini giovedì 7 febbraio nel corso di una assemblea pubblica organizzata dall’assessore all’Urbanistica Giovanni Bettarini e dal presidente della commissione Ambiente Fabrizio Ricci. L' appuntamento è alle 20.30 al teatro della Chiesa dell’Ascensione del Signore, in via Giovanni da Empoli. Presenti i tecnici di Esselunga. 

Il piano di recupero prevede un grande giardino, viali pedonali e parcheggio a uso pubblico lo renderanno ‘permeabile’ al quartiere in collegamento con la struttura commerciale disposta su due livelli. Realizzato negli anni venti del novecento, il complesso è stato utilizzato come Panificio militare fino al 1936 per fornire generi di prima necessità alle strutture militari della città; in seguito è stato utilizzato solo come magazzino e rimessa. Dismesso definitivamente alla fine degli anni '70 è stato poi abbandonato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

  • Maltempo: rischio nevicate in città

Torna su
FirenzeToday è in caricamento