Erasmus: nasce l'associazione genitori vittime del bus in Catalogna

Maestrini: "Mai più nostri ragazzi a rischio per colpa studente network"

I genitori delle 7 ragazze decedute nell'incidente dello scorso mese di marzo del bus in Catalogna daranno vita a un'associazione. Lo ha comunicato Gabriele Maestrini, genitore di Elena, a margine di una conferenza stampa a palazzo Strozzi Sacrati dove la Giunta regionale ha annunciato fra le varie misure per gli studenti universitari, uno strumento specifico di sostegno a chi va in Erasmus intitolato alle tre ragazze toscane che persero la vita. 

"Il nostro progetto - ha spiegato ai giornalisti - è di creare un'associazione, ormai siamo arrivati alla data di creazione che è il 22 luglio. La nostra associazione che in prima battuta raggrupperà i genitori di queste sette ragazze ha l'intento di promuovere, o quanto meno individuare quali sono state e quali potrebbero essere le carenze di assistenza o di controllo dei nostri ragazzi" in Erasmus. 

Quanto accaduto in Catalogna, "non dovrà più succedere- ha aggiunto- almeno per le condizioni per le quali è avvenuto, non accettiamo che alcune associazioni tipo le Sn (gli student network legati all'Erasmus, ndr) accreditate alle università di Barcellona organizzino gite a pochissimi euro", mettendo a repentaglio "la vita dei nostri ragazzi". (Agenzia Dire)
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Il Papa arriva nel Mugello

    • Cronaca

      Reporter detenuto in Turchia: Gabriele Del Grande è libero

    • Cronaca

      Pestaggio a Canazei: denunciati tre fiorentini 

    • Economia

      Commercio, nuovo sciopero per il 25 Aprile e Primo Maggio

    I più letti della settimana

    • Sesso in strada in via Palazzuolo, Nardella: "Intollerabile"

    • Galluzzo, cadavere carbonizzato in un furgone / FOTO

    • San Frediano, l'ex cinema Eolo diventa un supermercato

    • Falso allarme bomba in Piazza Indipendenza / FOTO

    • Cinghiali in città: incidente stradale per Caterina Biti

    • Figuraccia del sindaco: parcheggia l'auto sulle strisce pedonali

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento