Empoli: trova un uomo all'interno della sua auto

A scoprirlo è stato il proprietario della vettura mentre aspettava la compagna 

Ieri pomeriggio i carabinieri hanno fermato un 26enne marocchino, senza fissa dimora con numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio, per aver tentato di impossessarsi di oggetti all’interno di un’autovettura. Intorno alle 15:30 un 20enne empolese ha parcheggiato la sua auto in via Rozzalupi e, senza chiuderla a chiave, ha aspettato la compagna ad alcuni metri di distanza dal veicolo. 

Nel voltarsi per controllare l'auto ha notato la presenza di un uomo seduto al lato guida che stava rovistando nel vano portaoggetti, pertanto si è portato velocemente verso di lui cercando di fermare lo sconosciuto.

Il marocchino, dopo aver tentato di intimorire il giovane, si è dato alla fuga. La vittima è riuscita a chiamare il 112 che ha inviato sul posto una pattuglia di Capraia e Limite. Dopo una breve fuga, durante la quale ha tentato di rubare una bici per allontanarsi, il nordafricano è stato bloccato e, dopo la convalida del fermo, accompagnato in carcere.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • Vinci: ragazza di 19 anni muore in discoteca / FOTO

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

Torna su
FirenzeToday è in caricamento