Empoli, Nanoweek entra nel vivo con numerose iniziative

Inaugurato il nuovo laboratorio di ricerca sulle nanotecnologie di via Paladini a Empoli, al via una serie di incontri, dibattati, workshop, convegni sui temi legati all'innovazione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

Dopo l'inaugurazione di sabato scorso del nuovo laboratorio di ricerca sulle nanotecnologie ospitato nel fabbricato dell'ex ospedale cittadino di via Paladini, realizzato dal Comune di Empoli e finanziato dalla Regione Toscana per 2,5 mln di euro, è iniziata ufficialmente la settimana di eventi di Nanoweek che porrà l'attenzione sui temi legati all'innovazione sotto tutti i suoi aspetti. Tanti gli appuntamenti in programma, tra cui dibattiti, workshop, convegni, visite guidate e presentazioni di libri che fanno di Empoli la capitale regionale dell'innovazione.

Gli eventi. Mercoledì 18 settembre dalle 10 alle 13 è in programma un'iniziativa rivolta agli studenti delle scuole medie superiori nell'aula Magna del Polo del San Giuseppe dal titolo "Nell'infinitamente piccolo un'opportunità infinitamente grande!", storie ed esempi di possibili applicazioni dei nano materiali, nel corso della quale gli esperti scientifici del Consorzio Grint illustrano cosa sono le nanotecnologie, come possono essere applicate ai processi produttivi delle imprese e che tipo di innovazione possono apportare.

Sempre mercoledì 18 settembre dalle 10 alle 13 presso l'aula dell'Università si parlerà di "La nuova programmazione europea per lo sviluppo locale".

Con il passaggio al nuovo periodo di programmazione, che accompagnerà la Toscana fino alle soglie del 2020, si aprono nuovi programmi ed opportunità di finanziamento per le imprese. Ai Fondi Europei di Sviluppo Regionale (FESR), dedicati allo sviluppo dell'economia locale, si accompagnerà la competizione sui bandi comunitari di R&S ed, in particolare, sui nuovi framework di finanziamento HORIZON 2020, il nuovo Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo, e COSME, il Programma per la Competitività di Imprese e PMI. Conoscere le regole e prepararsi per tempo su temi ed obiettivi costituiscono elementi imprescindibili alla formulazione di proposte competitive ed il seminario vuole essere una piccola finestra aperta sul domani, cercando di anticipare le sfide e gli obiettivi che sono state disegnati a livello Regionale e Comunitario.

Giovedì 19 settembre dalle 9,30 alle 17 è in programma un workshop sulle tecniche per lo studio dei materiali nanostrutturati nella sede dell'aula magna del Polo San Giuseppe in via Paladini 40 dal titolo "Tecniche per lo studio dei materiali nanostrutturati" rivolto a esperti e studiosi della microscopia.

Infine, venerdì 20 settembre alle 17,30 al cenacolo degli Agostiniani la presentazione del libro "Cambiamo tutto - la rivoluzione degli innovatori" con l'autore Riccardo Luna, intervistato da Aurelio Magistà, giornalista di Repubblica, un'occasione per parlare di come internet stia rivoluzionando il nostro modo di essere e come può essere un volano per un nuovo modo di produrre beni e servizi.

Torna su
FirenzeToday è in caricamento