Empoli: 44 anni fa gli agenti di polizia Falco e Ceravolo uccisi dal terrorista Tuti / FOTO

E' stata svelata una pietra d'inciampo dedicata ai due poliziotti

La sindaca Brenda Barnini davanti alla pietra d'inciampo dedicata ai due agenti

Non è stata la solita commemorazione, ma una mattinata intera dedicata alla memoria del brigadiere Leonardo Falco e dell’appuntato della pubblica sicurezza Giovanni Ceravolo, uccisi dal terrorista 'nero' dell'estrema destra Mario Tuti nella sera del 25 gennaio 1975, durante una perquisizione nella sua abitazione. In quella mitragliata a freddo Tuti, oltre a uccidere i due poliziotti, ferì gravemente anche l’appuntato Arturo Rocca, che era di supporto ai due colleghi che ebbero la sventura di trovarsi sul pianerottolo di quell’abitazione.

Quella casa si trova a Empoli, in Via Boccaccio, davanti all’ospedale ‘San Giuseppe’. Proprio stamani a 44 anni da quei fatti, è stata scoperta dal sindaco di Empoli Brenda Barnini, insieme al Prefetto di Firenze Laura Lega, e al Questore di Firenze Alberto Intini, alla presenza dei familiari delle vittime, una pietra di inciampo. Precisamente davanti a quella che un tempo era l'abitazione del terrorista. 

"La pietra è un simbolo e un segno fisico che consentirà a tutti coloro che da ora in poi cammineranno su quel marciapiede di ricordare i tragici fatti legati alla stagione del terrorismo anche ad Empoli – ha detto il sindaco Brenda Barnini –. Dopo 44 anni è importante non solo commemorare le vittime ma anche stimolare i ragazzi a conoscere la storia per difendere ancora oggi lo Stato e la libertà che ci garantisce".

Commovente ed emozionante il momento delle letture dei ragazzi del Laboratorio Teatrale del ‘Ferraris-Brunelleschi’ che hanno ripercorso in pochi minuti gli attimi della serata della barbara uccisione ad opera del terrorista dei due agenti e del ferimento del loro collega, lasciati a terra in un lago di sangue. In seguito la commemorazione ha visto la partecipazione degli studenti del ‘Fermi’ (classe 4F) e del ‘Ferraris-Brunelleschi’ (5A e 5B), e dell'Istituto di Istruzione Superiore G.Ferraris – F.Brunelleschi di Empoli.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale, auto fuori strada: morto un giovane di 26 anni

  • Cronaca

    Restauro completato: dopo un secolo zampillano di nuovo le fontane alle Rampe del Poggi / FOTO

  • Cronaca

    Droga, cocaina nascosta nei calzini per spacciare e a casa 16mila euro: arrestati due giovani

  • Meteo

    Maltempo: nuova allerta meteo per pioggia

I più letti della settimana

  • Uomo in Arno: muore dopo essere stato recuperato dai soccorsi

  • La star a Firenze: caccia al set fotografico / FOTO

  • Villa Vittoria, la giungla metropolitana di Firenze | FOTO

  • La Mille Miglia fa tappa a Firenze: auto sfilano nel centro storico

  • Bancarotta fraudolenta e evasione fiscale: otto arresti, tra cui un avvocato 

  • Giovane detenuto morto nel carcere di Sollicciano

Torna su
FirenzeToday è in caricamento