Empoli: banda entrava nelle case senza scassinare le porte blindate

Cinque persone sono state arrestate dalla polizia per furti in più città della regione. Erano specializzati nell’apertura delle porte blindate senza però scassinarle

Nei giorni scorsi la polizia ha arrestato cinque cittadini georgiani specializzati nei furti in appartamento. La banda, con base a Empoli, è anche ritenuta responsabile dei reati di ricettazione e uso di documenti falsi. I topi d’appartamento, di età compresa tra i 27 e i 39 anni, avevano affinato la cosiddetta tecnica del “lockpicking” che consiste nell’aprire le porte blindate senza effrazione, utilizzando chiavi alterate e nel caso grimaldelli.

BANDA - L’ attività investigativa, iniziata nel mese di agosto, ha permesso di accertare che tre componenti della banda insieme a dodici connazionali, muniti di documenti falsi, bulgari o lituani, avevano costituito una vera associazione a delinquere. L’associazione era ben strutturata con una meticolosa ripartizione dei compiti: alcuni si occupavano materialmente dei furti, altri si dedicavano alla pianificazione e poi alla ricettazioni della refurtiva, oltre a creare e nascondere gli arnesi del mestiere.

Le indagini hanno permesso di risalire a svariati furti in diverse città italiane: Bari, Firenze, Grosseto, Livorno, Pontedera, Ferrara e Padova. Le perquisizioni nelle case dei malviventi, hanno permesso il rinvenimento di computer e gioielli oltre agli arnesi da scasso. La polizia è riuscita a recuperare orologi, ori e pellicce per circa 10mila euro.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colossale truffa nel mondo del vino: Brunello e Champagne falsi

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Coronavirus Toscana, 3 nuovi focolai. Ordinanza di Rossi: "Contagiati vadano in albergo o multa di 5.000 euro"

  • Gignoro: malore per l'autista Ataf, perde il controllo del bus e si schianta. Chiusa via del Guarlone | FOTO

  • Il caso Palamara avvelena Firenze: giudice si prepensiona e accusa la presidente del Tribunale

  • Rissa in spiaggia, denunciati sei giovani fiorentini

Torna su
FirenzeToday è in caricamento