(nessun video da visualizzare)

Emergenza ungulati: richiesta d'aiuto dell'ultima azienda agricola di Soffiano

Lettera infuocata alle istituzioni

 

Una lettera per chiedere aiuto per i troppi ungulati a ridosso della città. La firma l'azienda agricola Bencini e la indirizza a Prefetto, al Presidente della Regione ed al Sindaco. L'azienda, l'ultima di questo settore a Soffiano, critica in modo duro le istituzioni "per non prendere una decisione in merito alla gestione del territorio in materia di nocivi, ungulati e cura del territorio" il che "ha portato a danni economici irreversibili per la nostra attività che, uniti all’assordante silenzio dei vostri uffici in merito a qualsiasi soluzione, porteranno all’abbandono dei terreni di Soffiano e il trasferimento in un altro comune di questa azienda, che oramai non riesce più a produrre a causa di una non gestione del territorio da parte delle amministrazioni competenti".

In un decennio l'azienda è stata coltivata, passando da campi incolti a floridi,  fino a quando è stata presa di mira dai cinghiali che hanno costretto a installare lungo il perimetro fili elettrificati per difendersi dall'assalto degli ungulati. Soluzione drastica che però risulterebbe poco efficace. 

"Nel 2013 abbiamo presentato al consiglio di quartiere 4 di Firenze un piano di recupero per circa 10 ettari di terreni abbandonati con la creazione di un parco agricolo di pubblica fruizione, dove a nostre spese veniva creato un percorso verde ed attrezzato tra i campi coltivati. A parte la totale indifferenza verso questo progetto, adesso sarebbe difficilmente realizzabile visto che al posto delle panchine dovremmo mettere mangiatoie per cinghiali..." "Non è bastato nemmeno l’incidente con un cinghiale che proveniva dai miei campi di cui è stata vittima nel 2017 la Sen. Caterina Biti a far capire il livello di allarme della situazione. Quanti incidenti analoghi dovranno verificarsi prima di farvi attuare una politica unitaria da parte delle vostre amministrazioni volta alla tutela del territorio ed a chi ci vive e lavora?". 
 

Potrebbe Interessarti

  • Prostituzione, Novoli quartiere a luci rosse: strade piene di lucciole / VIDEO

  • Tremendo incidente in Via Baccio da Montelupo: gravi due giovanissimi / VIDEO - FOTO

  • Maxi rissa in Via de' Vanni: finimondo in strada / VIDEO

  • Peretola: scatta l'allarme, evacuato l'aeroporto / VIDEO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento