Duomo: tenta furto a turista, intrappolata nel bar

Il compagno della donna, insieme a polizia e lavoratori, l'hanno bloccato dopo il tentativo di borseggio

Ieri pomeriggio la polizia ha fermato una cittadina bulgara dopo che aveva tentato di borseggiare una turista argentina. Quest'ultima si trovava in Piazza Duomo, intenta ad ammirare i monumenti, quando la presunta borseggiatrice ha tentato di sfilarle il portafogli dalla borsa. La sudamericana, resasi conto della manovra, ha chiesto aiuto a una volante della polizia mentre la 27enne ha tentato di allontanarsi per poi rifugiarsi in un noto bar di Piazza San Giovanni. E' stato proprio il personale del locale, insieme al compagno della vittima, a bloccare la 27enne all'interno del locale fino all'intervento della polizia che l'ha denunciata per tentato furto. 

Un episodio analogo si è verificato il giorno precedente quando una turista colombiana è stata borseggiata su Ponte Vecchio. In questo caso è stata la polizia municipale a bloccare la presunta ladra che rischia la reclusione da tre a sei anni e la multa da 927 euro a 1.500 euro. 
 

Furti nelle boutique

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Toscana 35 nuovi casi: il doppio rispetto a ieri. I decessi sono 5, di cui 4 nel Fiorentino

  • Femminicidio a Cuneo: fermato un ex militare fiorentino

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Coronavirus Toscana: "La grande truffa delle sanificazioni"

  • Coronavirus: in Toscana positivo l'1%. Quattro su cinque sono asintomatici

  • Paura Isolotto: ambulanza esce di strada e finisce contro una vetrina / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento