Sicurezza: metal detector anche per Battistero e Campanile

Il Presidente dell'Opera del Duomo Luca Bagnoli annuncia la novità a partire da primavera

Dopo il museo dell'Opera e i tre punti dedicati all'accesso al pubblico nel Duomo di Firenze e nella Cupola del Brunelleschi, i controlli con il metal detector si "estenderanno anche al Battistero e al campanile di Giotto. Lo faremo entro primavera, forse anche prima. Sicuramente per l'arrivo dell'alta stagione, anche se la misura non è legata ai flussi turistici ma alla sicurezza in senso assoluto".

Lo ha detto il presidente dell'Opera del Duomo Luca Bagnoli, a margine della presentazione del restauro e dell'ampliamento dell'organo della cattedrale. Questa prima fase di sperimentazione sul Duomo, aggiunge, "sta andando bene, compatibilmente come può andar bene su un'attività del genere. E' ben accettata dalla persone ed è ben gestita dai nostri. Direi che i risultati sono ottimi".

Certo, spiega Bagnoli, "va messo a punto qualche aspetto più particolare, soprattutto sulle code perché così chiaramente si allungano i tempi di ingresso. Però i nostri visitatori sono molto collaborativi: alla fine capiscono che è nel loro interesse".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo scomparso: trovato morto, deceduto in incidente stradale

  • Sangue in Piazza Stazione: accoltellato con una mannaia 

  • La terza e ultima stagione de I Medici: tutte le informazioni

  • Meteo, arriva il primo freddo: le previsioni della settimana

  • Ragazzo scomparso a Firenze, l'appello della madre: “Aiutateci, siamo disperati”

  • Tramvia, destra e 5 Stelle attaccano: “No allo scempio, sì al modello cinese senza binari”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento