Droga dalla Spagna: arrestato l'ultimo ricercato

Completata operazione di polizia: in manette cittadino romeno, si occupava della logistica

E' finito in manette anche l'ultimo ricercato nell'ambito dell'inchiesta relativa al traffico di droga tra Spagna e Italia, che ha smantellato un’organizzazione criminale dedita al traffico internazionale di stupefacenti dalla penisola iberica verso il nostro Paese.

Si chiude così il numero delle persone arrestate a conclusione dell'attività, coordinata dalla Procura della Repubblica di Firenze, che la settimana scorsa aveva portato la Sezione antidroga della Squadra mobile fiorentina ad eseguire 12 misure cautelari e 16 perquisizioni. 

Tra le misure anche 4 mandati di arresto europeo, destinati a soggetti residenti sul territorio spagnolo ed implicati a vario titolo nell'inchiesta.
Di questi, tre erano stati eseguiti, ma uno mancava ancora all'appello. 

Si tratta di un cittadino romeno di 40 anni: l'uomo, secondo quando emerso nelle indagini, si sarebbe occupato del cosiddetto aspetto logistico dei corrieri della droga, curando inoltre i contatti tra quest'ultimi e l'organizzazione in Spagna.

Il 40enne è stato rintracciato e catturato questa mattina in Spagna, in attesa di essere consegnato alle autorità italiane.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pasqua 2019, lo Scoppio del Carro: volo perfetto della colombina / FOTO - VIDEO

  • Cronaca

    Calcio storico: il sorteggio e le partite del 2019

  • Elezioni comunali 2019

    Elezioni Firenze 2019: spunta un nuovo candidato sindaco

  • Cronaca

    Grassina, aggredisce e picchia i genitori: arrestato

I più letti della settimana

  • Meningite: morta ragazza di 21 anni

  • Renzi furioso querela tutti: da Piero Pelù a Marco Travaglio

  • Scossa di terremoto in Mugello

  • Baita abusiva in un bosco: sanzioni per migliaia di euro

  • Truffa dello specchietto: si rifiuta di dare soldi e viene accoltellato

  • Bagno a Ripoli: donna trovata morta in casa

Torna su
FirenzeToday è in caricamento