Droga dalla Spagna: arrestato l'ultimo ricercato

Completata operazione di polizia: in manette cittadino romeno, si occupava della logistica

E' finito in manette anche l'ultimo ricercato nell'ambito dell'inchiesta relativa al traffico di droga tra Spagna e Italia, che ha smantellato un’organizzazione criminale dedita al traffico internazionale di stupefacenti dalla penisola iberica verso il nostro Paese.

Si chiude così il numero delle persone arrestate a conclusione dell'attività, coordinata dalla Procura della Repubblica di Firenze, che la settimana scorsa aveva portato la Sezione antidroga della Squadra mobile fiorentina ad eseguire 12 misure cautelari e 16 perquisizioni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le misure anche 4 mandati di arresto europeo, destinati a soggetti residenti sul territorio spagnolo ed implicati a vario titolo nell'inchiesta.
Di questi, tre erano stati eseguiti, ma uno mancava ancora all'appello. 

Si tratta di un cittadino romeno di 40 anni: l'uomo, secondo quando emerso nelle indagini, si sarebbe occupato del cosiddetto aspetto logistico dei corrieri della droga, curando inoltre i contatti tra quest'ultimi e l'organizzazione in Spagna.

Il 40enne è stato rintracciato e catturato questa mattina in Spagna, in attesa di essere consegnato alle autorità italiane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

  • Fase 2: hotel al collasso, lavoratori alla fame. Confindustria Firenze: "Situazione sociale sarà drammatica"

  • Tramvia, Nardella annuncia modifiche: arriverà vicino al Duomo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento