Droga tra l'Isolotto e le Cascine: un arresto e un denunciato

Operazione dei carabinieri: trovati hashish, marijuana ed eroina

Controlli da parte dei carabinieri ieri all'Isolotto e nei pressi del parco delle Cascine, dal pomeriggio fino a sera, per contrastare lo spaccio di droga.

Nel pomeriggio, nei pressi della fermata 'Sansovino' della tramvia linea 1, non lontano dalla scuola media superiore 'Galilei', i militari hanno tratto in arresto un 37enne, di origine nigeriana, sorpreso, dopo essere stato pedinato, a cedere due dosi di eroina (2,4 grammi) ad un uomo, in cambio di 90 euro.

Il 37enne addosso aveva altri 2 grammi e mezzo di eroina, nonché la somma contante di 1.500 euro. Il tutto è stato sottoposto a sequestro. L'acquirente è stato segnalato alla prefettura.

Sempre nel corso del medesimo servizio antidroga, i carabinieri nel Parco delle Cascine, nei pressi del 'giardino della Catena', hanno denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti un 21enne originario del Gambia, richiedente asilo, che alla vista dei carabinieri aveva gettato in un cespuglio due involucri di cellophane con 10 grammi di marijuana e 6 grammi di hashish.

Segnalato poi alla prefettura un altro ragazzo del Gambia, di 19 anni, trovato in possesso di hashish per uso personale, e denunciato un suo connazionale di 29 perché privo del permesso di soggiorno.

Cocaina nei calzini: arrestati due giovani

Potrebbe interessarti

  • L'Enigma del Mostro di Firenze in tv

  • Le mostre da non perdere quest'estate a Firenze

  • Tea tree oil, gli usi per la cura del corpo e della casa

  • Eventi da non perdere a luglio

I più letti della settimana

  • Tragedia per un fiorentino in vacanza: muore in mare

  • Muore nell'ex ospedale in malora: "Una tragedia annunciata"

  • Outlet di Barberino del Mugello, cambia la proprietà

  • Ragazza muore travolta dal treno 

  • Da Renzi a Carlo Conti: tutti pazzi per Face App, il trucco per invecchiare

  • Sesso a pagamento: si cresce poco, cala il prezzo delle escort

Torna su
FirenzeToday è in caricamento