Droga: i cani della municipale trovano tra le siepi 34 grammi di hashish

Piper, Babacar e Ombra in azione tra l'Oltrarno e le Cascine

La droga trovata da Babacar e Ombra

Quasi 34 grammi di hashish scovati in Oltrarno e alle Cascine dai cani antidroga della polizia municipale. Gli agenti, ieri pomeriggio, con i cani dell’unità cinofila Piper, Babacar e Ombra e i loro conduttori e un pattuglia del distaccamento di Porta Romana hanno effettuato verifiche nella zona di piazza Tasso. Tra fogliame e cespugli, i segugi hanno fiutato la presenza di droga.

E infatti sul lato di via Camaldoli, tra le siepi a delimitazione del giardino al centro della piazza, erano nascosti oltre 22 grammi di hashish pronti allo spaccio.

I controlli si sono poi spostati nel chiostro delle ex Leopoldine. Qui i cani hanno fiutato la presenza di sostanze stupefacenti e gli agenti hanno notato un giovane che che tentava di disfarsi di una dose di marijuana, sbriciolandola a terra. Per lui è scattata la segnalazione in Prefettura per detenzione ad uso personale.

Nel viale degli Olmi al Parco delle Cascine Ombra e Babacar hanno rinvenuto poco più di 11 grammi di hashish nascosti.

Le sostanze stupefacenti sono state sequestrate.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Autostrada A1: auto in fiamme, corsia bloccata

  • Attualità

    Quartiere 5: al via l'operazione 'rastrelliere pulite', occhi ai divieti

  • Cronaca

    Scontri e cariche per Salvini a Firenze: in arrivo denunce per i manifestanti

  • Meteo

    Prosegue il maltempo: nuova allerta meteo

I più letti della settimana

  • La star a Firenze: caccia al set fotografico / FOTO

  • Villa Vittoria, la giungla metropolitana di Firenze | FOTO

  • Incidente stradale, auto fuori strada: morto un giovane di 26 anni

  • Giovane detenuto morto nel carcere di Sollicciano

  • Arriva Matteo Salvini: annunciata contestazione

  • La Mille Miglia fa tappa a Firenze: auto sfilano nel centro storico

Torna su
FirenzeToday è in caricamento