Toscana, droga e alcol tra i minori: si abbassa l'età dei ricoveri

Dati preoccupanti dalla conferenza promossa questa mattina dalla Regione sulle dipendenze. In carico ai servizi sociali anche 13enni e 14enni. Tra le dipendenze più gravi il gioco d'azzardo

In Toscana sono 516 i minori dipendenti in carico ai servizi sociali. Si tratta di giovani che consumano abitudinariamente alcol, cocaina, eroina, hashish. Tra loro ci sono anche alcuni tredicenni e quattordicenni, anche se la maggior parte di loro ha un'età compresa tra i 16 e i 18 anni.

Numeri e dati preoccupanti, fuoriusciti durante la conferenza regionale sulle dipendenze tenutasi questa mattina a Firenze e promossa dall'assessorato al Welfare della Regione. "L'età delle persone dipendenti - ha detto Arcangelo Alfano, responsabile dipendenze della Regione -, si abbassa sempre di più, e anche i servizi sociali si adeguano a questo cambiamento".

Complessivamente, sono circa 20mila le persone con problemi di dipendenza in carico ai servizi: 12 mila tossicodipendenti, 5 mila alcolisti, 1.300 giocatori d'azzardo, 1.500 tabagisti. Sono 50 le comunità terapeutiche, in gran parte gestite dal privato sociale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Sert sono invece 40, e sempre 40 sono le equipe alcologiche, 40 le equipe per il gioco d'azzardo, 26 i centri antifumo. Tra le dipendenze che preoccupano maggiormente i servizi c'è quella del gioco d'azzardo, dove, secondo Alfano, "sono almeno 20 mila le persone che avrebbero bisogno di essere curate". (Agenzia Dire).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Rissa in spiaggia, denunciati sei giovani fiorentini

  • Marina di Castagneto: fiorentino muore dopo un bagno

  • Entra in funzione 'PagoPA', addio verbale rosa sull'auto: come cambiano le multe

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

  • Coronavirus, dipendenti senza mascherina: chiuso e multato un supermercato

Torna su
FirenzeToday è in caricamento