Rapina due persone durante il permesso premio

Un fiorentino di 48 anni è stato ricondotto nel carcere di Sollicciano dopo aver rapinato un uomo ed una donna spacciandosi per un poliziotto. Era temporaneamente fuori dal carcere grazie ad un permesso premio

In permesso premio per buona condotta, un detenuto del carcere fiorentino di Sollicciano avrebbe messo a segno due rapine a Firenze. Per questo l'uomo, 48 anni fiorentino, e' stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria e riportato ieri dai carabinieri in carcere dove sarebbe dovuto tornare oggi, alla scadenza del permesso di cinque giorni. Le due rapine di cui il detenuto e' stato accusato sono avvenute tra il 22 e il 23 dicembre, vittime un marocchino, anche picchiato da un falso poliziotto che gli ha portato via l'auto, ed una prostituta nigeriana.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Gavinana: senzatetto morta nei giardini / FOTO

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento