Crollo ponte Morandi: l'addio ad Alberto e Marta nella chiesa dove volevano sposarsi

I familiari hanno preferito evitare i funerali di Stato

Alcuni dei familiari delle vittime del crollo di Genova rifiutano i funerali di Stato, scegliendo di salutare per l'ultima volta i propri cari con esequie private. E' il caso anche di Alberto Fanfani e Marta Danisi, il medico originario di Firenze ma specializzando all'ospedale di Pisa e la giovane infermiera con un passato nella città della Torre, morti mentre stavano percorrendo quel maledetto viadotto la vigilia di Ferragosto. Proprio a Cisanello i due si erano conosciuti e innamorati. Avrebbero dovuto sposarsi nel 2019 a Pisa nella chiesa dei Santi Jacopo e Filippo alle Piagge e proprio nella chiesa di via San Michele degli Scalzi i due fidanzati verranno salutati questa mattina, 17 agosto, con una messa funebre prima della partenza delle bare per Firenze (luogo di origine di Alberto) e per Sant'Agata Militello, il paese del messinese dove Marta era cresciuta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La coppia di Arezzo

Funerali separati per Stella Boccia, 24 anni, e Carlos Jesus Erazo Trujillo, 27enne peruviano che in Toscana aveva trovato da anni una seconda ''patria''. Erano insieme nell'auto precipitata nel vuoto e rientravano dalle vacanze. La famiglia di Stella ha scelto di fare funerali privati e con rito evangelico nel tempio di Foiano della Chiana (Arezzo), quindi lontano dai funerali di Stato dedicati alle vittime a Genova. Le sue esequie si terranno in concomitanza con quelle di Genova, domani pomeriggio e senza telecamere così come voluto dai familiari.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Coronavirus Toscana, 3 nuovi focolai. Ordinanza di Rossi: "Contagiati vadano in albergo o multa di 5.000 euro"

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Gignoro: malore per l'autista Ataf, perde il controllo del bus e si schianta. Chiusa via del Guarlone | FOTO

  • Rissa in spiaggia, denunciati sei giovani fiorentini

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

Torna su
FirenzeToday è in caricamento