Scuole: crolla il contro-soffitto dell'Istituto Meucci / FOTO

Il crollo è avvenuto di domenica e per fortuna non ha provocato feriti, i lavori erano stati effettuati da poco e scoppia la rivolta degli studenti

Nel corso del week end è crollato il contro-soffitto della scuola superiore Itis Meucci di via del Filarete, in zona Isolotto.

“Nella giornata di domenica 10 marzo, presso gli spogliatoi della palestra dell'istituto Meucci, si è staccata una porzione di controsoffitto. Nessun danno alle persone. Gli uffici della Città Metropolitana di Firenze sono intervenuti e hanno convocato la ditta esecutrice. E' stato subito avviato lo smontaggio della porzione crollata. Abbiamo chiesto una relazione approfondita e disposto immediate verifiche su tutto l'edificio”, scrive in una nota il sindaco di Firenze e della Città Metropolitana Dario Nardella.

Per fortuna, vista anche la chiusura della scuola, non ci sono stati feriti, ma scoppia la polemica.

“Un episodio molto grave, che riapre il dibattito sulla condizione fatiscente delle scuole della nostra regione, cosa che numerose volte è stata denunciata dai ragazzi”, attaccano Francesco Torselli e Arianna Xekalos, consiglieri comunali di Fratelli d’Italia-Firenze in Movimento, che in una nota hanno diffuso le foto che vedete.

“Da quanto tempo lo stato della scuola non veniva controllato? Quante altre scuole rischiano di veder crollare soffitti? Da tre anni denunciamo la situazione di questa scuola e nel 2017 avevamo presentato una risoluzione per chiedere di far rimuovere l’amianto e la lana di vetro presenti nell’Istituto. Gli alunni e gli insegnanti sono al sicuro? Dopo il crollo l’amianto è stato messo in sicurezza?”, aggiungono i due consiglieri. Dai controlli, effettuati questa mattina dai tecnici, il pericolo amianto sembrerebbe escluso.

E all'attacco va anche Tommaso Grassi di Firenze riparte a sinistra. “L'immobile cadeva a pezzi nonostante i lavori di poco più di un anno fa. È giusto controllare chi fa i lavori e adesso dovranno rifarli a regola d'arte. Dovevamo correre un così grosso rischio? No, ma non si può chiedere agli uffici e ai tecnici di fare miracoli. D'altra parte – commenta il consigliere -, la Provincia per qualcuno era un ente inutile. Andatelo a dire ai genitori, agli alunni e ai docenti che non c'era bisogno di controllare le scuole e le strade provinciali”.

I ragazzi questa mattina si sono fermati di fronte alla scuola per protesta, con l'intenzione di non entrare all'interno dell'istituto (foto sotto): "Non ci sentiamo sicuri - dicono questa mattina alcuni ragazzi di fronte all'istituto -, in una scuola che può crollare". Secondo quanto si apprende, alla fine il dirigente dell'istituto avrebbe acconsentito a giustificare per oggi il mancato ingresso a scuola da parte degli studenti, con le lezioni che torneranno regolari da domani. Il sindaco Nardella dovrebbe fare un sopralluogo presso la scuola, ma la notizia deve essere confermata ufficilalmente, lunedì prossimo.

Amianto a scuola: la protesta degli studenti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Una precisazione, il controsoffitto è crollato lunedì 11 marzo durante orario di lezione. Per fortuna la lezione di educazione fisica di stava svolgendo nel campo esterno e non in palestra

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Autostrada A1: incidente tra mezzi pesanti, un morto

  • Cronaca

    Via dei Serragli, maxi colpo in gioielleria: rubati gioielli per 10mila euro

  • Cronaca

    Migranti, accolto ricorso contro il decreto Salvini: “Sì all'iscrizione all'anagrafe”

  • Cronaca

    Droga, nascondeva 3 kg di hashish in auto e 12mila euro in casa: arrestato 42enne

I più letti della settimana

  • Festa del papà: perché in Toscana si dice “babbo”

  • Siria: ucciso dall'Isis giovane combattente fiorentino

  • Rissa fra genitori: partita sospesa, bambini in lacrime

  • Accoltella il compagno al cuore e poi dà la colpa a uno straniero

  • Ucciso dall'Isis, la lettera d'addio di Lorenzo: “Sono morto facendo quello che ritenevo giusto”

  • Concorsi pilotati a Careggi: 8 professori interdetti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento