Coverciano: "attenta alla fuga di gas" ma la signora fiuta la truffa

L'anziana si è accorta del tentativo di raggiro 

Nel primo pomeriggio di ieri tentata truffa all'interno di un'abitazione di Via Alessandro d'Ancona. Un uomo si è fatto aprire la porta dalla proprietaria, una 84enne, spacciandosi per un tecnico e dicendole che vi era una fuga di gas nello stabile e che il punto di fuoriuscita era tra i fornelli della cucina della signora. 

Dopo aver cominciato ad armeggiare sulla cucina, il finto tecnico è riuscito a far entrare nella casa anche un complice dicendo all'anziana che aveva bisogno di un supporto. La storia e soprattutto i movimenti della coppia (entrambi sulla quarantina) hanno insospettito la pensionata che ha chiesto di mostrarle un tesserino di riconoscimento, per poi minacciare di chiamare il 113. La parola polizia ha allarmato i due che si sono presto allontanati senza riuscire a portar via niente. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

  • Violenza inaudita a Rufina: segregata e violentata per un mese dall'ex cognato

Torna su
FirenzeToday è in caricamento