Corruzione in Toscana, 19 nuovi indagati per lavori Anas

Secondo l'accusa sarebbero state attivate “procedure d'urgenza” per favorire le “ditte conosciute”

Nuovi indagati e nuove perquisizioni in Anas Toscana, già al centro di un grosso scandalo per corruzione nel 2015, quando a Firenze e in Toscana ci furono decine di indagati, perquisizioni e 10 arresti.

Un nuovo filone di indagine è emerso ieri, con la procura di Firenze che ipotizza un sistema per il quale all'interno di Anas venivano individuati dei lavori stradali catalogati come “urgenti” al solo fine di  poter affidare direttamente i lavori (senza bando) a ditte “conosciute”. In cambio, secondo l'ipotesi d'accusa, sarebbero stati offerti 'regali' extra-lusso come orologi o altro.

I reati ipotizzati sono corruzione e abuso di ufficio. Tra la giornata di ieri, mercoledì 5 aprile, e il giorno precedente, la polizia tributaria della Guardia di Finanza ha perquisito 19 persone a Firenze e nel grossetano. Tra queste, 4 funzionari Anas del comparto di Firenze, di cui uno già in pensione, e 15 imprenditori del settore, oltre ad altri 3 indagati già coinvolti nelle precedenti inchieste.

I lavori che sarebbero stati affidati direttamente, senza bando, a ditte “conosciute”, nell'ambito dell'ipotesi corruttiva, riguardano asfaltature, ripavimentazioni del manto stradale, manutenzioni straordinarie a ponti, viadotti e opere stradali varie.

Gran parte dei lavori al centro dell'inchiesta riguardano le aree di Grosseto e della Maremma. Tra il materiale sequestrato anche un ingente numero di mail, al vaglio degli investigatori. Oltre che a Firenze, sono state effettuate perquisizioni anche nelle province di Livorno, Arezzo e Perugia.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente a Sollicciano: scontro auto-moto

  • Cronaca

    Giallo al Varlungo: trovato in gravi condizioni sotto un ponte

  • Incidenti stradali

    Incidente in via Perfetti Ricasoli: urta un’auto e fugge

  • Politica

    Aumentano le intimidazioni agli amministratori locali: 19 casi in Toscana

I più letti della settimana

  • Incidente in Viale Giovine Italia: muore ciclista / FOTO

  • Gucci, nuovo stabilimento a Scandicci: pronte 400 assunzioni

  • 5 gite fuori porta in Toscana per il ponte del 25 aprile

  • Cinema: morto Vittorio Taviani. Il cordoglio di Rossi

  • Gavinana: minacciata con un coltello fuori da una gelateria

  • Come vivere la primavera a Firenze e dintorni

Torna su
FirenzeToday è in caricamento