Sgarbi a Firenze, parla del Corridoio Vasariano "gratuito" e della tramvia

Il critico d'arte si torvava a Firenze in occasione del salone dell'archeologia TourismA

Immagine di repertorio

Sgarbi, ieri, durante il salone dell'archeologia TourismA ha affermato che secondo lui il Corridoio Vasariano dovrebbe essere gratuito "come tutti i musei statali", in merito al dibattito sul prezzo di 45 euro (in alta stagione) per visitare il Corridoio Vasariano.

"E' chiaro che finché la gratuità non ci sarà è opportuno che il biglietto per il Corridoio, a parte i gruppi, non debba essere tre volte superiore: non ho capito come mai il mio amico Eike Schmidt (direttore delle Gallerie degli Uffizi) abbia voluto metterlo a 45 euro per l'alta stagione, però può anche darsi che sia un modo per dissuadere da un eccesso di presenze che non sono contenibili in quello spazio".

​Tutte le informazioni sul progetto per il Corridoio Vasariano

Sgarbi ha anche commentato la tramvia dicendo che sarebbe pronto a intervenire se le nuove linee minacciassero l'integrità di alcune zona cittadine, riferendosi in particolare alla polemica legata alla possibile sparizione delle alberature volute dal Poggi sui viali di Firenze.

La linea 3.2 da piazza della libertà a Bagno a Ripoli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo scomparso: trovato morto, deceduto in incidente stradale

  • Tramvia, destra e 5 Stelle attaccano: “No allo scempio, sì al modello cinese senza binari”

  • Ragazzo scomparso a Firenze, l'appello della madre: “Aiutateci, siamo disperati”

  • La terza e ultima stagione de I Medici: tutte le informazioni

  • Meteo, arriva il primo freddo: le previsioni della settimana

  • Morto il giovane rapper Cry Lipso 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento