Coronavirus: turisti per quattro giorni a Firenze, positivi coniugi di Taiwan

Coppia di 50enni ha visitato anche a Siena e Pisa. Già passati 10 giorni dal ritorno in patria

Hanno trascorso quattro giorni in Toscana, soggiornando in un hotel del centro e facendo escursioni a Siena e Pisa. Ora, una coppia di 50enni coniugi di Taiwan, è tornata in patria. Ed è risultata positiva al test diagnostico del coronavirus

Dal momento in cui hanno lasciato Firenze sono passati già dieci giorni e la situazione per il momento non desterebbe particolari preoccupazioni, sottolinea il quotidiano La Nazione, che stamani riporta la notizia.

Ma resta il fatto che i due hanno frequentato, oltre alla struttura ricettiva, anche musei, negozi, ristoranti delle città visitate. La coppia è ripartita da Fiumicino per Taiwan il 1° febbraio. E il Ministero della saute ha contattato tutti i passeggeri di quel volo per i monitoraggi del caso.

Verso Pisa e Siena, come sottolinea La Nazione, la coppia avrebbe viaggiato in bus e treno, anche questi possibili luoghi di contagio. E anche da questo punto di vista si sta cercando di raccogliere il maggior numero di informazioni possibile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: dalla Cina stanno rientrando a Prato e Firenze 2.500 persone

  • Folle inseguimento, paura sui viali: 14enne semina il panico

  • Marradi: soppresso da Papa Francesco il monastero domenicano. Le tre suore saranno trasferite

  • Frecciarossa deragliato a Lodi: prodotto a Firenze il pezzo difettoso del cambio all'origine della tragedia

  • Droga alle Cascine: trovate eroina, marijuana e hashish

  • Campi Bisenzio, rivende merce rubata ai Gigli davanti ai Gigli: denunciata

Torna su
FirenzeToday è in caricamento