Coronavirus, i seguaci di Scientology fanno la riunione: 8 denunciati

Blitz della polizia municipale al summit clandestino

L'emergenza Coronavirus non ferma la riunione di un gruppo legato a Scientology, l'organizzazione religiosa americana fondata da Ronald Hubbard: in otto vengono così denunciati per l'inosservanza dei decreti e delle ordinanze per il contrasto al contagio.

Il gruppo di seguaci è stato scoperto dalla polizia municipale. Tutto è iniziato da un controllo in via Pistoiese. I vigili vedono due persone a bordo di un'auto. Mostrano autocertificazioni con motivi di spostamento che non rientrano fra quelli consentiti. Entrambi erano oltretutto residenti fuori Comune.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla richiesta di spiegazioni hanno raccontato di esser diretti in un edificio di culto in città per svolgere attività legate alla religione praticata. La polizia municipale ha quindi effettuato un controllo anche presso l'edificio di culto indicato dai due e hanno scoperto che era in corso una riunione di Scientology con altre sei persone, anche queste residenti fuori Comune. Così i denunciati sono stati otto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Conte firma il nuovo decreto: l'elenco delle attività aperte

  • Coronavirus: dipendente Esselunga risultato positivo al Covid-19

  • Coronavirus, emergenza studenti fuori sede: “In 10mila non riescono più a pagare l’affitto”

  • Coronavirus: il quartiere è deserto e una famiglia di anatre arriva fino alla farmacia

  • Coronavirus: la foto in fila al supermercato diventa un simbolo 

  • Coronavirus: sì all'uso dei droni per monitorare gli spostamenti dei cittadini

Torna su
FirenzeToday è in caricamento