Coronavirus, violano le restrizioni per svaligiare pescheria: arrestati

La fuga della coppia è stata ripresa in tempo reale dalle telecamere della zona

Hanno svaligiato la pescheria Venezia di via Cento Stelle, zona Campo di Marte, nella serata di ieri, mercoledì 25 marzo.

La coppia, un fiorentino 37enne e una 33enne di origini sudamericane, era intenta a forzare la saracinesca quando è stata vista, intorno alle 22:30, da un residente affacciato alla finestra.

L'uomo ha subito dato l'allarme al 113. Nel frattempo i due ladri sono entrati nel negozio e hanno portato via il fondo cassa, risultato poi un magro bottino: 43 euro.

Intanto gli agenti, grazie alle telecamere installate in zona, hanno potuto seguire in tempo reale la fuga della coppia.

I due sono stati quindi fermati dalla polizia in piazza Antonelli, a poche centinaia di metri di distanza, mentre cercavano di fuggire per le strade deserte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono stati arrestati per furto aggravato in concorso. Scattata anche la denuncia per la violazione delle restrizioni alla libertà di movimento imposte dalle norme per contenere il coronavirus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Conte firma il nuovo decreto: l'elenco delle attività aperte

  • Coronavirus: dipendente Esselunga risultato positivo al Covid-19

  • Coronavirus, emergenza studenti fuori sede: “In 10mila non riescono più a pagare l’affitto”

  • Coronavirus: il quartiere è deserto e una famiglia di anatre arriva fino alla farmacia

  • Coronavirus: la foto in fila al supermercato diventa un simbolo 

  • Coronavirus: sì all'uso dei droni per monitorare gli spostamenti dei cittadini

Torna su
FirenzeToday è in caricamento