Treni, 5mila controlli contro i furbetti senza biglietto / FOTO

Oltre 400 persone allontanate prima di salire a bordo perché prive di biglietto

Continuano i controlli in Toscana contro i furbetti che non pagano i biglietti dei treni. Solo ieri ne sono stati effettuati oltre 5mila. Risultato: 430 persone allontanate prima di salire a bordo perché prive di biglietto, 104 regolarizzate per un incasso di oltre 1.000 euro, 52 verbali di accertamento emessi. In nove casi è stato necessario l’intervento delle Forze dell’Ordine. Oggetto delle verifiche anche la titolarità degli abbonamenti a tariffa Isee per i quali, come noto, è necessario esibire il tagliando rilasciato dalla Regione Toscana. Fra le realtà più controllate ieri la stazione di Prato Porta al Serraglio, dove l’azione di Trenitalia è stata supportata anche da agenti della polizia Municipale.

E’ la terza volta dal novembre scorso che la Toscana finisce sotto la lente di attenzione della nuova attività strutturale e sistematica di controlli messa in piedi da Trenitalia. L’attività è svolta da agenti toscani che, periodicamente, sono affiancati da un pool di colleghi provenienti da altre regioni. Questa settimana il pool nazionale sta operando di nuovo proprio in Toscana: in tutto circa 50 agenti divisi in varie squadre che stanno concentrando i controlli soprattutto sui treni e nelle stazioni dove il fenomeno dell’evasione è più significativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

  • Scosse di terremoto nel Fiorentino

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

  • Rissa all'Isolotto: resa dei conti in strada

Torna su
FirenzeToday è in caricamento