Consip: Matteo Renzi sentito in Procura. Marroni consegna le mail

L'ex premier ascoltato come persona informata. Il legale dell'ex Ad porta gli scambi col ministro Lotti

Matteo Renzi è stato sentito in veste di testimone e persona informata dei fatti dagli inquirenti della Procura di Roma nell'ambito dell'inchiesta sugli appalti Consip. L'atto istruttorio riguardo l'ex premier è avvenuto dopo il confronto tra il ministro Luca Lotti, e l'ex ad di Consip Luigi Marroni, di una decina di giorni fa, in cui quest'ultimo confermò che fu lo stesso Lotti, tra gli altri, ad informarlo della presenza di cimici nel suo ufficio.

Secondo quanto riportato oggi da alcuni quotidiani, al centro dell'audizione di Renzi ci sarebbe stata proprio la fuga di notizie che ha permesso agli indagati di sapere dell'inchiesta. Renzi junior venne ascoltato nell'estate 2017 dai legali di Lotti nell'ambito di indagini difensive. Di questo hanno parlato con Renzi il procuratore aggiunto Paolo Ielo, il sostituto Mario Palazzi e il procuratore capo Giuseppe Pignatone.

Fra pochi giorni, inoltre, il legale di Luigi Marroni consegnerà alla Procura a Roma gli scambi di mail avvenuti tra l'ex amministratore delegato di Consip e il ministro dello Sport, Luca Lotti,  indagato per rivelazione del segreto istruttorio e favoreggiamento. Lo ha fatto sapere oggi l'avvocato Luigi Ligotti: "Si tratta di una serie di mail - ha spiegato in una nota - che coprono il periodo in cui il mio assistito è stato amministratore delegato della Centrale acquisti della pubblica amministrazione: dal giugno del 2015 al giugno del 2017".

"Si tratta di missive - ha aggiunto - che dimostrano il rapporto di serena collaborazione che Marroni ha avuto con il sottosegretario e con tutto il governo guidato da Matteo Renzi. Mail istituzionali con report sull'attività svolta in Consip ma anche pareri su eventuali nomine interne all'ente".

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Le sagre di Ferragosto da non perdere

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Ondata di caldo: codice rosso oggi a Firenze

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Tramvia: tram e scooter viaggeranno insieme

  • Tre ricette toscane per combattere il caldo estivo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento