Fulgor: cinema sempre più lontano, il Comune convoca Ferrero

Lavori al palo, i guai del presidente della Sampdoria arrivano anche a Firenze

Per Massimo Ferrero non è un bel momento. Solo che, dopo la crisi della sua Sampdoria e le vicissitudini per la vendita della società, i guai si ripercuotono anche su Firenze. Non per il calcio, ma per il cinema Fulgor di cui è proprietario.

Le promesse sulla ristrutturazione del cinema di via Maso Finiguerra, ormai chiuso da tempo, stanno facendo infuriare il Comune di Firenze. Il quale avrebbe convocato la proprietà per un ultimatum: a scriverlo è la cronaca fiorentina del quotidiano La Repubblica

I lavori per ristrutturare le tre sale, realizzare il ristorante ed unire il tutto all'hotel dell'edificio accanto (che non è mai stato acquistato) sono andati a vuoto.

Così Palazzo Vecchio, per mano dell'assessore Cecilia Del Re, avrebbe convocato la proprietà (per l'ennesima volta, a dire la verità). Difficile dire dove porterà questa convocazione, certo è che Firenze rischia di veder naufragare nel degrado l'ennesimo progetto di riqualificazione.

Sempre secondo quanto riporta Repubblica Firenze, Ferrero starebbe da tempo cercando di rivendere l'immobile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Terremoto: nuova scossa a Barberino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

Torna su
FirenzeToday è in caricamento