Chiavi della città a Mika: "Prometto che non le perderò" / FOTO

Il cantante è cittadino onorario di Firenze. Ha confessato di voler cantare nella Cappella Brancacci

La consegna delle Chiavi della Città a Mika

"Prometto che non le perderò e non le lascerò sull'autobus, ho sentito mia mamma stamani che mi ha detto di non essere il solito". La popstar internazionale Mika questa mattina ha ricevuto le chiavi della città di Firenze, copie di quelle che aprono in modo simbolico i portoni del capoluogo, dalle mani del sindaco Dario Nardella. "Firenze apprezza tutti coloro che amano la cultura e Mika è uno di questi", ha detto il primo cittadino.

L'Italia è ormai la seconda patria del cantante di origini libanesi che ama in particolar modo la nostra città. "Ieri ho potuto visitare la cappella Brancacci, un capolavoro del Rinascimento - ha raccontato Mika -. Ero solo, mi ha accompagnato un padre carmelitano. Mi sono divertito a testare l'audio dell'ambiente, mi piacerebbe cantare lì". Circa un anno fa il cantante, ed anche conduttore televisivo, ha tenuto un concerto con il Maggio musicale fiorentino e ha voluto dire la sua anche in merito alla discussa messa in scena della Carmen di un paio di giorni fa (un'iniziativa del Maggio musicale contro il femminicidio). "Sono molto felice che non abbiate fatto morire la Carmen di Bizet - ha detto - non tutte le eroine devono morire".

LA CONSEGNA DELE CHIAVI

MIKA IN CITTA'

Mika qualche mese fa per la sua trasmissione "Stasera CasaMika" ha anche finto di fare il tassista nella culla del Rinascimento. "E' impossibile guidare dove ci sono i sanpietrini, soprattutto quando piove - ha raccontato - e poi bisogna stare attenti ai turisti che invadono la strada".

FESTIVAL

Il cantante non parteciperà alla prossima edizione di Sanremo sebbene abbia confessato che gli sia stato proposto di fare il giurato. "E' uno degli spettacoli musicali più belli della televisione mondiale - ha detto - serve tanta esperienza per farlo nel modo corretto. Ho visto l'edizione dello scorso sul divano bevendo vino e mangiando troppo cioccolato con Roberto Bolle. Anche quest'anno gusterò Sanremo da spettatore".

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ucciso dall'Isis, la lettera d'addio di Lorenzo: “Sono morto facendo quello che ritenevo giusto”

  • Elezioni comunali 2019

    Elezioni 2019: arriva la lista 'Avanti Firenze' per Nardella, dai socialisti ai civici / FOTO

  • Cronaca

    Abbandonano rifiuti in strada: sorpresi dalle telecamere

  • Meteo

    Meteo: allerta per vento forte

I più letti della settimana

  • Morte Davide Astori: indagini chiuse, indagati 2 medici

  • Via Canova: accusa un malore e muore sulla propria auto / FOTO - VIDEO

  • Siria: ucciso dall'Isis giovane combattente fiorentino

  • Sciopero mondiale per il clima: tutto pronto a Firenze

  • Accoltella il compagno al cuore e poi dà la colpa a uno straniero

  • Rissa fra genitori: partita sospesa, bambini in lacrime

Torna su
FirenzeToday è in caricamento