Food: lo chef Andrea Perini incoronato da “Flos Olei” 

Premiato dalla “bibbia” dell’olio mondiale 

Lo chef Andrea Perini

Il ristorante Al588 eletto il locale con la più alta vocazione all’uso dell’extravergine d’oliva. Il premio è stato rilasciato dalla guida “Flos Olei” 2019 – considerata un’autentica bibbia dell’olio Evo - la più importante pubblicazione di settore a livello planetario. Quest’anno il prestigioso riconoscimento è andato quindi allo chef Andrea Perini del ristorante di Bagno a Ripoli.

Il ristorante è uno dei pochi in Italia ad avere una carta degli oli che conta circa 90 referenze e un carrello ad hoc con una decina di etichette, in modo da consentire ai commensali di scegliere su alcuni piatti il condimento preferito.

“Siamo onorati di ricevere questo premio – spiegano Giulia Franco e Andrea Perini – e siamo felici che vengano riconosciute le eccellenze del nostro territorio. Crediamo che l’olio Evo possa rappresentare un valore aggiunto per ogni piatto, ed è questa convinzione che ci sprona a far sempre meglio”.

Ed è proprio questo aspetto ad aver convinto i curatori della Flos Olei 2019, che recensisce oltre 500 aziende provenienti da 52 Paesi nei cinque continenti. Tra i piatti che meglio testimoniano l’attenzione di Andrea Perini all’olio Evo ci sono i cappelletti di fichi e salame ripieni di caprino mantecato all’olio, o i tagliolini di uova d’anatra saltati in olio su crema d’aglio con prugnoli spadellati e polvere di prezzemolo, oppure – tra i dessert – il bombolone di cavolo nero con oliva caramellata e crema all’olio passato in zucchero con polvere di cavolo nero e bergamotto.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Aeroporto Peretola: sciopero degli aerei, disagi

  • Cronaca

    Maxi incendio sulle colline di Fucecchio: evacuato un centro ippico

  • Politica

    Matteo Renzi: perde 10 chili e esulta

  • Guida

    Scuola: iscrizioni per l'anno scolastico 2019-2020

I più letti della settimana

  • Festa del papà: perché in Toscana si dice “babbo”

  • Siria: ucciso dall'Isis giovane combattente fiorentino

  • Rissa fra genitori: partita sospesa, bambini in lacrime

  • Autostrada A1: incidente tra mezzi pesanti, un morto

  • Ucciso dall'Isis, la lettera d'addio di Lorenzo: “Sono morto facendo quello che ritenevo giusto”

  • Largo Annigoni, derubati e poi pestati di botte: gravi due giovani

Torna su
FirenzeToday è in caricamento