Centro, il locale cubano si trasforma in un concept store / FOTO

I nuovi prodotti di moda sono tutti realizzati da aziende del territorio

Il regno del mojito fiorentino si trasforma in un concept store. Il locale cubano del centro storico, "Sabor Cubano", per intendersi quello accanto al Mercato Centrale di San Lorenzo, si arricchisce di un tocco glamour. Da oggi infatti sarà possibile trovare grosse novità ai piani superiori di questo angolo delle notti fiorentine grazie ad un nuovo allestimento che lo renderà più ricercato. Infatti da oggi sarà possibile poter acquistare capi della stilista Marcella Rancan ispirati alla Cuba degli anni 40 e 50.

"Un periodo importante di questo Paese - racconta la stilista-, nel quale c’è stata la massima espressione in ogni ambito"."Infatti mentre l’Europa viveva il dopoguerra, oltreoceano lo scenario è un altro. Cuba è l’isola felice, un posto in cui il jet set internazionale andava in vacanza. E che con se portava anche mode e modi. Un sapore che possiamo ritrovare in ogni capo, accessorio e complemento d’arredo".  

Moda peraltro realizzata a chilometro zero. Tutta made in Tuscany grazie ai prodotti di un cappellificio fiorentino, tessuti pratesi e manifattura aretina.  "Sabor Cubano non è soltanto cocktail e musica - racconta il titolare Pascual Lopez Martinez- . E' una cultura, che si esprime anche tramite un vestito, un arredo, un papillon o un foulard annodato a turbante"."Volevamo creare un prodotto che rispetti il tempo, il territorio e che abbia un concetto, una storia vera da raccontare".

Non solo cocktail e vestiti. L'intento è quello di portare avanti cultura con una collezione che si arricchisce giorno dopo giorno di pezzi unici. Un bagaglio culturale percepibile in un portacipria, un occhiale in stile vintage o magari un comodino.

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

  • "Non ci resta che piangere": 35 anni dopo il film in piazza del Carmine

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Addio allo stress da posto fisso: così amore e viaggio ci hanno cambiato la vita

  • Incidente in montagna sulle Dolomiti: muore escursionista fiorentino

  • Terremoto: nuova scossa, la terra trema ancora

Torna su
FirenzeToday è in caricamento