Centro, derubano turista in coda agli Uffizi: fermati finti mimi 

Due donne hanno tentato di fuggire ma sono state raggiunte. Denunciate dai carabinieri

Ieri pomeriggio due donne sono state fermate da una coppia di militari della Folgore. Le donne, di 22 e 25 anni, entrambe di etnia rom, sono state notate mentre si avvicinava ad una turista in fila sotto il loggiato degli Uffizi. La coppia, con il volto ricoperto di bianco, e fingendosi artisti di strada (nel caso dei mimi), hanno allungato le mani nei pantaloni di una delle visitatrici riuscendo a portar via una banconota.

La coppia non si è accorta di essere osservate dai due paracadutisti solo in un secondo momento, quindi ha cominciato a fuggire tra la folla. I due militari le hanno però subito fermate. I parà, impegnati nel servizio “Operazione strade sicure”, hanno quindi chiesto l'ausilio dei carabinieri, che hanno recuperato la banconota rubata poco prima. Le due donne, già note alle forze dell’ordine per furti nel centro storico, sono state denunciate in stato di libertà per furto in concorso.

Nel 2015 intorno ai finti mimi in centro si creò un vero e proprio caso. Tanto che il sindaco Nardella precisò su Facebook: "Ricordate le critiche e le polemiche sui finti mimi rom che molestavano e derubavano turisti e cittadini nel centro storico? Ora non si vedono più perché li abbiamo cacciati dalla città con il foglio di via per tre anni grazie alla collaborazione della PS". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Gavinana: senzatetto morta nei giardini / FOTO

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento