Sulla superstrada Fi-Pi-Li spunta un cavallo al galoppo: salvato / FOTO

Automobilisti attoniti, il proprietario: “Prima non era mai scappato”

E' vero che ne capitano di tutti i colori (tipo un ubriaco che guida contromano) ma non capita tutti i giorni di vedere un cavallo al galoppo sulla superstrada Fi-Pi-Li. E' capitato invece nella notte di Pasqua, tra sabato e domenica (la notizia si è diffusa però nelle scorse ore).

Macchia, questo il nome del quadrupede, è fuggito dalla sua stalla nei pressi di Montespertoli scalciando contro la porta del recinto per liberarsi. Poi via di corsa attraverso i campi, fino alla Fi-Pi-Li.

A quell'ora, notte di Pasqua, il traffico non era per fortuna intenso. Un automobilista 50enne ha notato il cavallo nei pressi dell'uscita di Ginestra Fiorentina e ha chiamato la polizia stradale.

Nel frattempo si è fermato ed è riuscito a bloccare l'animale, anche grazie alla cintura dei pantaloni, usata a mo' di 'guinzaglio'.

Nel frattempo è sopraggiunta una pattuglia della Polstrada di Empoli. Gli agenti hanno aiutato l'automobilista a calmare e rassicurare il cavallo, che poi è stato riconsegnato al proprietario, un 72enne di Lastra a Signa, rintracciato e sopraggiunto anche lui successivamente.

Il 72enne lì per lì non si era accorto di nulla e aveva continuato a dormire placidamente, magari sognando una bella cavalcata a cavallo attraverso i campi, chi lo sa.

“Macchia non era mai scappato”, ha detto agli agenti, che per sicurezza e per evitare una nuova fuga lo hanno scortato assieme al cavallo fino al podere.

Fi-Pi-Li: via al maxi cantiere, arrivare al mare sarà un incubo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Gavinana: senzatetto morta nei giardini / FOTO

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

  • Parcheggi su strisce blu: gratis per tutti i residenti a partire dal 30 marzo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento