Castello di Sammezzano sempre più danneggiato: ecco come eleggerlo tra i Luoghi del cuore

Il movimento "Save Sammezzano" segnala intemperie e vandali che hanno ulteriormente danneggiato la splendida tenuta nel comune di Reggello: "Votate il Castello come Luogo del Cuore del Fondo per l'Ambiente Italiano e aiutateci a salvarlo". Ecco come fare

"In quest’ultimo anno la situazione è andata aggravandosi sempre di più: intemperie e vandali hanno continuato a deturpare il Castello ed il Parco di Sammezzano". Comincia così il nuovo appello lanciato da Save Sammezzano, il movimento che sostiene la riqualificazione e il restauro della tenuta nel Comune di Reggello. 

Save Sammezzano ha iscritto il Castello ed il parco della frazione di Leccio all’ottava edizione de “I Luoghi del Cuore”, il censimento nazionale promosso dal Fondo Ambiente Italiano e Intesa San Paolo che chiede a tutti i cittadini di segnalare i piccoli e grandi tesori che amano e che vorrebbero salvare.

L'obiettivo è portare Sammezzano fra i tre luoghi più segnalati d'Italia: FAI e Intesa Sanpaolo, infatti, interverranno a favore dei primi tre maggiormente segnalati. Nello specifico, il primo classificato potrà accedere ad un contributo economico di 50mila euro. In caso di vittoria e assegnazione dei fondi verranno dunque attuati interventi volti a garantire la tutela e la valorizzazione.del complesso di Sammezzano.

Per votare il Castello di Sammezzano è sufficiente accedere al sito ufficiale del FAI oppure al sito di Save Sammezzano e seguire le indicazioni. Le votazioni saranno aperte fino al 30 novembre 2016. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento