Cascine: spaccio di droga / FOTO

Trovati stupefacenti grazie ai cani (Piper e Ombra) della municipale

Ancora un colpo di Piper e Ombra (i cani della polizia municipale di Firenze) contro lo spaccio di sostanze stupefacenti alle Cascine.

Questa mattina intorno alle 11.30 alcuni agenti della municipale appartenenti al distaccamento di Campo Marte, del reparto a cavallo e dell’anti-degrado hanno perlustrato il controviale degli Olmi, in prossimità della fermata della tramvia lato giardino della Catena e il Giardino della Catena vicino al ponte della tramvia, luogo frequentato abitualmente da numerosi cittadini di origine africana dediti allo spaccio di droga.

Arrivate le pattuglie c’erano sul posto alcuni spacciatori già noti che sono scappati. Durante i controlli della zona gli agenti sono stati accompagnati dai cani antidroga Piper e Ombra che grazie al loro fiuto hanno scovato alcuni involucri di pellicola trasparente con diversi frammenti di hashish del peso totale di circa 85 grammi.

Gli animali  hanno poi scoperto un altro pacchetto di pellicola trasparente con all’interno marijuana per quasi 5 grammi. Le sostanze erano ben nascoste fra la vegetazione del controviale e la linea della tramvia, lungo la siepe di confine col Giardino della Catena e infine lungo i paletti artistici di delimitazione della linea tramviaria.

Tutta la droga è stata sottoposta a sequestro penale. 

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Le sagre di Ferragosto da non perdere

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Tramvia: tram e scooter viaggeranno insieme

  • Tre ricette toscane per combattere il caldo estivo

  • Addio allo stress da posto fisso: così amore e viaggio ci hanno cambiato la vita

Torna su
FirenzeToday è in caricamento