Emergenza casa: sotto sfratto si toglie la vita

Nella casa non sono stati trovati biglietti

Questa mattina un 60enne è stato trovato senza vita all'interno di un'abitazione nella zona del Poggetto. A trovare l'uomo, fratello del destinatario del provvedimento, è stata la polizia intervenuta sul posto per eseguire lo sfratto per morosità. Nella casa, dove l'uomo avrebbe vissuto per anni, non sono stati trovati biglietti. 

Dopo la tragedia sull'episodio è intervenuto il Sunia: "Si parla di una persona con problemi personali, che lo affliggevano da tempo e molto probabilmente lo sfratto sarà stato solo un ulteriore peso che gravava sulle sue spalle".

“Sono scioccata per quello che è successo - dice Laura Grandi segretaria del Sunia di Firenze - e credo che sia necessario fare una riflessione seria su un tema spesso disatteso, come quello dell’emergenza casa”.

“Nei nostri uffici si recano sempre più spesso persone in difficoltà economiche, che non reggono più i costi dell’abitare - continua la segretaria del sindacato inquilini - senza tener conto poi della grande difficoltà di far fronte all’esorbitante prezzo degli affitti, in una città come Firenze, dove la vocazione turistica espelle dal mercato delle locazioni i cittadini”.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: nuova scossa a Barberino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento