Careggi: tonnellate di rame rubato dall'Alta Velocità ferroviaria

I Carabinieri hanno scoperto un deposito con cinque tonnellate di rame rubato in via Incontri. Gli inquirenti hanno supposto si possa trattare di materiale sottratto ai cantieri della Tav

I carabinieri hanno scoperto un deposito di rame rubato all’interno dell’ex sanatorio della Croce Rossa di via Incontri. All’interno della struttura, occupata abusivamente, sono state trovate cinque tonnellate di oro rosso. Il materiale è formato da cavi tripolari da 70 millimetri di diametro capaci di una conduzione da 3.000 volt: secondo gli inquirenti si tratterebbe di rame sottratto a un cantiere dell'Alta Velocità ferroviaria. Il pm Giuseppe Bianco ha disposto che i cavi, posti sotto sequestro probatorio, siano affidati in custodia giudiziale a un incaricato di Rfi (Rete ferroviaria italiana).
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

  • Fiorentina: il nuovo stadio a Campi Bisenzio incompatibile con l'aeroporto

Torna su
FirenzeToday è in caricamento