Concorsi pilotati a Careggi: 8 professori interdetti

Scandalo 'cattedropoli', arriva il provvedimento del gip di Firenze

Otto docenti universitari di materie mediche, di cui sei in servizio presso l'Azienda Ospedaliera Universitaria di Careggi, indagati per i reati di falso in atto pubblico e abuso d'ufficio, sono stati interdetti dall'esercizio di pubbliche funzioni.

Il provvedimento è stato emesso - la notizia si è diffusa questa mattina - dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Firenze, Anna Liguori, su richiesta della Procura diretta dal procuratore capo Giuseppe Creazzo.

Sei docenti della Facoltà di Medicina di Firenze sono come detto in servizio presso l'Azienda Ospedaliera Universitaria di Careggi. Gli altri due docenti, che facevano parte di commissioni giudicatrici, apparterrebbero ad atenei milanesi.

L'ordinanza di interdizione dall'esercizio di pubblici uffici è stata inflitta per una durata che varia dai sei mesi ad un anno.

Ad eseguire la misura cautelare è stato il personale del comando provinciale della Guardia di Finanza di Firenze, che da tempo sta conducendo le indagini su presunti casi illeciti nell'assegnazione delle cattedre.

Concorsi truccati a Careggi, il ministro Grillo: "Emergenza etica"

L'inchiesta, condotta dal sostituto procuratore Tommaso Coletta, avviata alla fine del 2017, ha messo in luce "irregolarità che hanno riguardato le attività di predisposizione della programmazione triennale delle chiamate per professori e ricercatori universitari, nonché una procedura concorsuale per l'individuazione di un professore associato".

"Le condotte oggetto di accertamento", spiega la Procura, "avrebbero comportato plurime violazioni dei regolamenti di Ateneo". I reati contestati agli otto docenti indagati vanno dal falso in atto pubblico, all'abuso d'ufficio, a quello di turbata libertà nel procedimento di scelta del contraente.

Concorsi pilotati a Careggi: i momi dei professori interdetti

La sospensione per un anno dalla “direzione e partecipazione ad organismi istituzionali con funzioni programmatiche o deliberative”, insieme alla interdizione “dal partecipare a commissioni d'esame o valutazione di qualsiasi tipo” sono tre professori: Massimo Innocenti, Marco Santucci e Domenico d'Avella. Stesso provvedimento, ma per sei mesi, per i professori Gianni Virgili, Franco Servadei, Gabriella Pagavino, Nicola Pimpinelli e Alessandro Della Puppa.

L'inchiesta è iniziata nel 2017. Tra gli indagati ci sono anche l'ex direttrice di Careggi e ora direttrice dell'assessorato regionale alla Salute Monica Calamai e l'attuale manager dell'ospedale Rocco Damone.

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

  • Abbronzatura, ecco come farla risaltare

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Addio allo stress da posto fisso: così amore e viaggio ci hanno cambiato la vita

  • Incidente in montagna sulle Dolomiti: muore escursionista fiorentino

  • Terremoto: nuova scossa, la terra trema ancora

Torna su
FirenzeToday è in caricamento