Tramvia, si allarga il cantiere in viale Belfiore: viabilità a rischio

Modifiche in vista anche in zona via Reginaldo Giuliani, piazza Dalmazia e Careggi

Proseguono i lavori della tramvia, nella corsa contro il tempo per rispettare la data, più volte annunciata dall'amministrazione comunale, della fine dei cantieri per il prossimo febbraio. Per quanto riguarda la linea 2, confermato per martedì prossimo 11 luglio, a partire dalle 21, l’avanzamento dell’intervento per realizzare l'attraversamento tramviario di viale Belfiore. Per realizzare la curva in uscita da via Guido Monaco il cantiere si allargherà e per la circolazione resteranno tre corsie di maria, sul lato ex area Fiat. Tornerà anche l’impianto semaforico in corrispondenza dell’attraversamento pedonale.

Passando alla linea 3, lunedì, 10 luglio, scatterà invece il ribaltamento del cantiere nell’area di intersezione tra via Pisacane e via Bini. Previste deviazioni delle linee Ataf provenienti da via Reginaldo Giuliani direttamente su via Corridoni. Durante la notte di martedì 11 luglio, inoltre, dalle 1 alle 5, per rimuovere alcuni vecchi pali dell’illuminazione pubblica piazza della Costituzione da via XX Settembre a via Puccinotti sarà chiusa.

Si è invece conclusa ieri mattina, venerdì 7 luglio, la sostituzioni dei pali dell’illuminazione pubblica in viale Morgagni sulla direttrice verso Careggi. Pertanto la settimana prossima, dalla sera di martedì 11 invece che di venerdì, le lavorazioni di sposteranno sulla direttrice verso piazza Dalmazia. In orario 23-6 si inizia nel tratto largo Palagi-via Cesalpino con divieti di sosta e un restringimento di carreggiata con senso unico alternato e revoca della corsia di emergenza (a tratti). A seguire le lavorazioni di sposteranno interessando il viale da via Cesalpino a via Santo Stefano in Pane con gli stessi provvedimenti.

La sera successiva, mercoledì 12 luglio, per completare la realizzazione della conduttura dell’acquedotto in attraversamento di viale Lavagnini sull’incrocio tra questo viale e viale Strozzi verso piazza della Libertà, è previsto un restringimento di carreggiata in orario notturno (21-5) per sette notti feriali. A seguire sarà effettuato l’attraversamento su via Valfonda con chiusura della corsia in uscita dalla stazione per una notte e deviazione della circolazione su via della Scala.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

  • Violenza inaudita a Rufina: segregata e violentata per un mese dall'ex cognato

Torna su
FirenzeToday è in caricamento