Cannabis, sì all'uso terapeutico: a Firenze la farmacia nazionale

La Camera approva la legge: coltivazione, preparazione e distribuzione al Farmaceutico militare

Via libera della Camera alla proposta di legge che disciplina l'uso della cannabis a scopo terapeutico. Il testo, che prima di diventare legge dovrà passare all'esame del Senato, fissa criteri uniformi sul territorio nazionale garantendo ai pazienti equità d'accesso, promuove la ricerca scientifica sui possibili impieghi medici e sostiene lo sviluppo di tecniche di produzione e trasformazione per semplificare l'assunzione. 

Il medico potrà prescrivere medicinali di origine vegetale a base di cannabis per la terapia del dolore e altri impieghi, che saranno a carico del servizio sanitario nazionale. La ricetta (oltre a dose, posologia e modalità di assunzione) dovrà recare la durata del singolo trattamento, che non può superare i tre mesi.

Coltivazione, preparazione e distribuzione alle farmacie sono affidate allo Stabilimento chimico farmaceutico militare di Firenze. Se necessario può essere autorizzata l'importazione e la coltivazione presso altri enti. Sono stanziate risorse per un milione e 700mila euro.

Potrebbe interessarti

  • L'Enigma del Mostro di Firenze in tv

  • Le mostre da non perdere quest'estate a Firenze

  • Tea tree oil, gli usi per la cura del corpo e della casa

  • Permesso temporaneo per entrare nell'area ZTL

I più letti della settimana

  • Ragazza muore travolta dal treno 

  • Tragedia per un fiorentino in vacanza: muore in mare

  • Outlet di Barberino del Mugello, cambia la proprietà

  • Incidente sulla superstrada: traffico bloccato in FiPiLi / FOTO

  • Incendio: una colonna di fumo nero sulla città / FOTO

  • Da Renzi a Carlo Conti: tutti pazzi per Face App, il trucco per invecchiare

Torna su
FirenzeToday è in caricamento