Cannabis di Stato, il ministro: "Aumenteremo la produzione"

Il Ministro della Sanità in visita al Farmaceutico Militare di Firenze. La Cgil: "Carenza di personale, non alle esternalizzazioni"

"Farò ogni sforzo affinché in tutte le farmacie torni disponibile la cannabis ad uso medico per garantire la continuità terapeutica alla quale avete diritto. Ho incontrato il Comitato pazienti cannabis terapeutica, con cui ho avuto un fruttuoso colloquio. Ho ascoltato le loro istanze e mi sono attivata per verificare le condizioni di un aumento di produzione di cannabis terapeutica".

Lo ha scritto su Facebook il ministro della Salute Giulia Grillo, che oggi a Firenze ha visitato l'Istituto chimico farmaceutico militare. Il ministro nella mattinata aveva sottolineato di voler bandire una "manifestazione di interesse per una partnership pubblico-privata, per aumentare la produzione". 

Ma c'è il sindacato Fp Cgil a lanciare l'allarme sulla possibile esternalizzazione della raccolta e lavorazione della cannabis e dei farmaci orfani. "In un incontro informale con la Rsu qualche mese fa - si spiega in una nota - il Direttore dell’Agenzia Industrie Difesa ha dichiarato che si sta prendendo in considerazione la possibilità di cedere a ditte esterne la gestione e la coltivazione della cannabis. Tutto questo perché, a causa dei pensionamenti e del mancato turn over, si sta verificando una forte carenza di personale che mette a rischio l’intera produzione, alla luce anche di futuri prepensionamenti (circa 4/5 lavoratori)".

La Fp Cgil Firenze dice “no” alle esternalizzazioni e chiede al Direttore che venga portato avanti un forte piano occupazionale per far sì che le lavorazioni restino all’interno dello Stabilimento, realtà storica e produttiva del Quartiere 5 di Firenze. I lavoratori dello stabilimento attualmente sono una quarantina, tra questi poco meno della metà rappresenta personale tecnico: per la Fp Cgil è auspicabile tornare alla dotazione organica di qualche anno fa, superiore a 50 unità.

Grillo nella sua visita al Farmaceutico si è anche detta favorevole alla richiesta di autonomia differenziata nella sanità avanzata dalla Regione Toscana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Ministro Grillo a colloquio coi pazienti cannabis terapeutica-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Rissa in spiaggia, denunciati sei giovani fiorentini

  • Marina di Castagneto: fiorentino muore dopo un bagno

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

  • Entra in funzione 'PagoPA', addio verbale rosa sull'auto: come cambiano le multe

  • Coronavirus, dipendenti senza mascherina: chiuso e multato un supermercato

Torna su
FirenzeToday è in caricamento