Cannabis terapeutica: sì Regione a ricerca e sperimentazione

Si allarga la collaborazione con il Farmaceutico militare: attenzione sui farmaci per le malattie rare

Si intensifica e si amplia la collaborazione fra Regione Toscana e Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare (Unità produttiva dell'Agenzia Industrie Difesa) nell'ambito della produzione e utilizzo della cannabis terapeutica. Le due istituzioni da oggi lavoreranno di concerto anche nel campo della ricerca e della sperimentazione clinica no profit.

Lo prevede un accordo che verrà siglato domani tra l'assessore al diritto alla salute della Regione Toscana e l'ingegner Gian Carlo Anselmino, direttore generale dell'Agenzia Industrie Difesa. La partnership presterà particolare attenzione ai farmaci orfani, cioè quelli potenzialmente utili per trattare le malattie rare.

L'Istituto farmaceutico militare si occupa della coltivazione, preparazione e distribuzione alle farmacie per i trattamenti terapeutici prescritti dal medico.

Potrebbe interessarti

  • Laura e Biagio negli stadi: tutte le informazioni sul concerto a Firenze

  • Negrita, la scaletta del concerto a Firenze

  • L'Enigma del Mostro di Firenze in tv

  • Le mostre da non perdere quest'estate a Firenze

I più letti della settimana

  • Disperso nel lago di Bilancino: ritrovato il corpo 

  • Famigliola di cinghiali a spasso a Careggi / FOTO

  • Carola Rackete: la Regione Toscana pensa ad un riconoscimento per la capitana della Sea Watch

  • Piazza dell'Isolotto: funerali del giovane Gabriele Vadalà / FOTO - VIDEO

  • Morte di Gabriele Vadalà: la lettera del padre

  • Incidente in zona Torregalli: perde il controllo dell'auto e abbatte un muro / FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento