Cannabis terapeutica: sì Regione a ricerca e sperimentazione

Si allarga la collaborazione con il Farmaceutico militare: attenzione sui farmaci per le malattie rare

Si intensifica e si amplia la collaborazione fra Regione Toscana e Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare (Unità produttiva dell'Agenzia Industrie Difesa) nell'ambito della produzione e utilizzo della cannabis terapeutica. Le due istituzioni da oggi lavoreranno di concerto anche nel campo della ricerca e della sperimentazione clinica no profit.

Lo prevede un accordo che verrà siglato domani tra l'assessore al diritto alla salute della Regione Toscana e l'ingegner Gian Carlo Anselmino, direttore generale dell'Agenzia Industrie Difesa. La partnership presterà particolare attenzione ai farmaci orfani, cioè quelli potenzialmente utili per trattare le malattie rare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Istituto farmaceutico militare si occupa della coltivazione, preparazione e distribuzione alle farmacie per i trattamenti terapeutici prescritti dal medico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

  • Fase 2: hotel al collasso, lavoratori alla fame. Confindustria Firenze: "Situazione sociale sarà drammatica"

  • Cane rabbioso aggredisce a morsi i passanti: tre feriti in piazza Santa Maria Novella

Torna su
FirenzeToday è in caricamento