Cannabis: rapporto Regione-Farmaceutico anche per la formazione

Dopo la firma non solo produzione, ma anche sperimentazione no profit

Un accordo importante, che amplia e intensifica la collaborazione tra Regione Toscana e stabilimento chimico Farmaceutico Militare. Il protocollo, che verrà firmato presto, è stato intanto approvato dalla giunta nella sua ultima seduta, con una delibera portata dall'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi. Finora la collaborazione tra Regione e Chimico Farmaceutico Militare è stata nell'ambito della produzione di cannabis terapeutica, a seguito della legge regionale del 2012. Con l'accordo che verrà siglato nei prossimi giorni, la collaborazione si rafforzerà per quanto riguarda informazione e formazione sui farmaci cannabinoidi, e si estenderà alla ricerca e sperimentazione clinica no profit, con particolare attenzione ai farmaci orfani.

L'accordo avrà la durata di due anni, con possibilità di revisione annuale. "Lo stabilimento chimico Farmaceutico Militare è un'istituzione importante per Firenze, per la Toscana, e anche a livello nazionale - dice Stefania Saccardi - con la produzione della cannabis a scopo terapeutico ha trovato una sua vocazione ed espressione alta e in questi anni la collaborazione è stata stretta e proficua. Con questo accordo che firmeremo a breve, la collaborazione si intensifica e si allarga anche al fronte della ricerca, in particolare per quei farmaci orfani sui quali non c'è investimento da parte delle aziende. Grazie all'accordo, la Regione metterà a disposizione del Farmaceutico Militare le professionalità del Centro di ascolto regionale, che già lavora a supporto dei percorsi che riguardano malattie rare e oncologiche, e che ora sarà in grado di rispondere anche ai cittadini sull'uso terapeutico della cannabis, favorendo un dialogo costruttivo con i medici responsabili del progetto terapeutico".

Si tratta, spiega la Regione in una nota, di una operazione "a vantaggio dei cittadini, ma anche in un'ottica di cooperazione sanitaria e di solidarietà con i paesi in via di sviluppo".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento