Campi Bisenzio: rimessaggio abusivo di camper e natanti

Controlli di carabinieri, polizia di stato e polizia municipale

I controlli a Campi Bisenzio

Controlli di carabinieri, polizia di stato e polizia municipale in un'area utilizzata come rimessaggio di imbarcazioni e camper. Dopo le verifiche effettuate sarebbero state riscontrate più irregolarità: rimessaggio non autorizzato di 44 tra natanti e camper dietro compenso; attività illecita di riparazione e manutenzione di motori nautici e imbarcazioni, con produzione e stoccaggio di rifiuti pericolosi e non pericolosi non autorizzata; abusi edilizi.

Dagli accertamenti svolti nell'immediatezza, è emerso che il proprietario del fondo di Via Erbosa avrebbe ricevuto compensi di circa 500 euro per il rimessaggio dei camper e delle imbarcazioni; inoltre, all'interno dell'area era stata allestita una vera e propria officina meccanica dove venivano svolte attività di riparazione/manutenzione delle imbarcazioni senza che tale attività fosse stata comunicata al Comune.  

Infine nel corso dell'attività è stata rilevata anche la presenza di alcune strutture la cui legittimità edilizia è in corso di valutazione da parte degli uffici tecnici. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Varlungo: blitz dove viveva il presunto stupratore della studentessa / FOTO

  • Cronaca

    Sfratti, il dramma di una giovane coppia: “Tre bimbi, finiamo in strada”

  • Eventi

    Wired Next Fest, l'edizione della tecnologia e della semplicità

  • Cronaca

    Scuola: è fiorentino il primo gioco online per imparare la matematica

I più letti della settimana

  • Putiferio a Palazzo Strozzi: aggredita l'artista Marina Abramovic / FOTO

  • Piazza Leopoldo: ragazza picchiata senza motivo in tramvia

  • Pizza Tre Spicchi: il Gambero Rosso premia ancora Firenze

  • Overdose alla Fortezza: accertamento della morte cerebrale per la 21enne 

  • Scenetta di Ryan Reynolds prima dello spettacolare incidente: "Adoro la tranquillità"

  • “Mezzi pubblici 'vietati' agli immigrati”: bufera sul cartello a Pelago

Torna su
FirenzeToday è in caricamento