Camorra in Toscana: condannati affiliati al clan Mallardo

Si occupavano di edilizia in Valdarno

Un agente della DIA

Condannato a 14 anni di reclusione Antimo Liccardo, e a 4 anni Loredana De Felice, con l'accusa di associazione mafiosa, riciclaggio e intestazione fittizie di società. Persone legate al potente clan camorristico dei Mallardo. 
Liccardo (dipendente del Comune di Giugliano) si sarebbe occupato di fare affari in Valdarno per conto del clan. In particolare i 'soldi sporchi' derivanti dalle attività illecite del gruppo sarebbero stati investiti nella costruzione di fabbricati residenziali a Loro Ciuffenna, Montevarchi e Reggello.

L’inchiesta – condotta dai pm della Dda partenopea Ilaria Sasso del Verme e dal pm Cristina Ribera – si è avvalsa soprattutto di indagini patrimoniali e intercettazioni telefoniche e ambientali, mentre poco rilevante è stato il contributo offerto dai collaboratori di giustizia.

I Liccardo sono stati condannati a conclusione di un processo svolto con rito abbreviato. Gli altri imputati saranno sottoposti a rito ordinario.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ucciso dall'Isis, la lettera d'addio di Lorenzo: “Sono morto facendo quello che ritenevo giusto”

  • Elezioni comunali 2019

    Elezioni 2019: arriva la lista 'Avanti Firenze' per Nardella, dai socialisti ai civici / FOTO

  • Cronaca

    Abbandonano rifiuti in strada: sorpresi dalle telecamere

  • Meteo

    Meteo: allerta per vento forte

I più letti della settimana

  • Morte Davide Astori: indagini chiuse, indagati 2 medici

  • Via Canova: accusa un malore e muore sulla propria auto / FOTO - VIDEO

  • Siria: ucciso dall'Isis giovane combattente fiorentino

  • Sciopero mondiale per il clima: tutto pronto a Firenze

  • Accoltella il compagno al cuore e poi dà la colpa a uno straniero

  • Rissa fra genitori: partita sospesa, bambini in lacrime

Torna su
FirenzeToday è in caricamento