Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Camorra, blitz contro il clan Mallardo: maxi sequestro di beni e arresti

19 le persone colpite da misure cautelari, tra le quali il boss Francesco Mallardo. I beni sequestrati ammontano a 50 milioni di euro

 

Stamani è scattata una maxi operazione della polizia nei confronti del clan camorristico Mallardo e degli scissionisti. La squadra mobile, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia (DDA), ha eseguito 19 misure cautelari. I soggetti interessati sarebbero responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, della violazione della normativa sulle armi, di riciclaggio e di intestazione fittizia di beni.

L'operazione riguarda le città di Napoli, la provincia Firenze e quella di Arezzo. Tra i destinatari della misura il capoclan Francesco Mallardo e suo cognato, dipendente del comune di Giugliano. Sottoposte a sequestro preventivo unità immobiliari, società operanti in vari settori, veicoli e rapporti bancari, per un valore stimato intorno a 50 milioni di euro. 

Gli agenti della squadra mobile fiorentina hanno apposto i sigilli a una ventina di immobili di edilizia residenziale nel Valdarno, tra il comune di Reggello e quello di Montevarchi, edificati da due società di costruzioni con sede a Figline.  

Potrebbe Interessarti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento