Calenzano: prostituto rapinato da un cliente con un coltello

Lo ha minacciato costringendolo a prelevare soldi al bancomat

Un uomo di nazionalità albanese, che vende il suo corpo per vivere, è stato rapinato la notte scorsa con un coltello da un cliente. L'aggressore, un italiano di 37 anni, è stato identificati dai carabinieri e arrestato. 

E' successo nel comune di Calenzano. Il malcapitato aveva segnalato di essere stato aggredito da un cliente il quale, sotto minaccia di arma da taglio, si era appropriato di circa 15 euro e lo aveva poi costretto a ritirare ulteriori 200 euro  da uno sportello del bancomat. I carabinieri si sono subito messi sulle tracce del 37enne che hanno trovato in Via di Prato sulla sua autovettura. Il denaro ritrovato è stato reso alla vittima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo è stato arrestato e portato nella camera di sicurezza della compagnia di Signa a disposizione dell’ autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Coronavirus: in Toscana positivo l'1%. Quattro su cinque sono asintomatici

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

  • Fase 2: hotel al collasso, lavoratori alla fame. Confindustria Firenze: "Situazione sociale sarà drammatica"

  • Tramvia, Nardella annuncia modifiche: arriverà vicino al Duomo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento