Calcio storico fiorentino: tutto pronto per il torneo di San Giovanni 2019

Presentazione ufficiale in Palazzo Vecchio: “Tanto lavoro svolto, ora la parola passa al sabbione di Santa Croce”

Tutto pronto per l’appuntamento più atteso del calendario delle tradizioni popolari fiorentine, quello con il torneo del Calcio storico di San Giovanni.

Si parte sabato 15 giugno con la semifinale tra Rossi e Verdi, per proseguire domenica 16 giugno con la semifinale tra Bianchi e Azzurri. La finale è in programma lunedì 24 giugno in occasione della Festa del Santo Patrono.

Il torneo è stato presentato oggi in Palazzo Vecchio dall’assessore alle Tradizioni popolari Andrea Vannucci, dal presidente del Calcio storico fiorentino Michele Pierguidi e dal direttore del Corteo storico Filippo Giovannelli.

Nell’occasione, sono stati presentati il Palio e i Paliotti realizzati dall’artista Silvia Serafini. Le partite del Torneo di San Giovanni 2019 saranno trasmesse in diretta da Rtv38 e da Radio Bruno.

Le partite di semifinale del Torneo vedranno in campo sabato 15 giugno alle 17 Rossi - Verdi e domenica 16 giugno, sempre alle 17, Bianchi - Azzurri. Il corteo storico della Repubblica Fiorentina partirà da piazza Santa Maria Novella alle 15 per poi fermarsi in piazza della Signoria, prima di arrivare in piazza Santa Croce, sede della partite.

I divieti per l'edizione 2019

La vendita dei biglietti per le semifinali è partita ieri 11 giugno esclusivamente presso la sede del Box Office, via delle Vecchie Carceri 1, con pagamento digitale tramite bancomat, carta di credito (con esclusione del circuito Amex) e carta prepagata.

I prezzi dei biglietti sono i seguenti: tribuna onore centrale 80 euro; tribuna onore laterale 60 euro; tribuna numerata 40 euro; tribune popolari 29 euro. La biglietteria è aperta da ieri, martedì 11 giugno, a partire dalle ore 11. Si ricorda che ogni persona potrà acquistare fino a un massimo di quattro biglietti.

“Siamo alla vigilia di due semifinali che si preannunciano molto equilibrate – ha detto l’assessore Vannucci -, con i quattro colori che hanno preparato al meglio l’avvicinamento all’appuntamento atteso tutto l’anno. È stato un anno importante per il Calcio in costume, che ha visto molti investimenti sulle strutture di tutti i Colori, ora profondamente riammodernate: l’obiettivo è quello di valorizzare il ruolo dei Colori come punto di riferimento per i ragazzi e i quartieri. Adesso la parola passa al sabbione, sul quale 27 calcianti per parte onoreranno Firenze con passione e amore per la propria città”.

“Il lavoro fatto dai presidenti dei quattro Colori è stato eccellente – ha detto il presidente Pierguidi –: ora arrivano i giorni più importanti e si vedranno i risultati di questo lavoro”.

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

  • "Non ci resta che piangere": 35 anni dopo il film in piazza del Carmine

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Addio allo stress da posto fisso: così amore e viaggio ci hanno cambiato la vita

  • Incidente in montagna sulle Dolomiti: muore escursionista fiorentino

  • Terremoto: nuova scossa, la terra trema ancora

  • Terremoto a Forlì Cesena: la scossa sentita anche in provincia di Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento