Calcio storico, caos biglietti per la finale: “Una vergogna” / FOTO

Ore di coda al Box Office, solo due postazioni di vendita e poche informazioni: utenti e tifosi infuriati

La situazione questa mattina al Box Office alla Murate

E' bufera sui biglietti per la finalissima del Calcio storico di lunedì: la vendita si è aperta questa mattina al Box Office in via delle Vecchie Carceri, alle Murate. Ma è stato il caos: ore di coda, poche informazioni, scarsa organizzazione e invece molto disagio per chi voleva acquistare un biglietto.

Sono diversi gli utenti che hanno denunciato, anche sui social, i disservizi. “C'erano centinaia di persone in coda e solo due postazioni di vendita, con un unico luogo dove poterli acquistare. E' assurdo, per lo meno potevano scegliere un posto con più postazioni, per dimezzare i tempi di attesa”, racconta Bernardo, che ci ha inviato le foto che vedete.

Ma non solo. “Sulla pagina Facebook del Box Office c'era scritto che la vendita iniziava stamani alle 11, ma non c'era alcun cenno al fatto che si potesse andare prima a prendere il 'numerino'”, prosegue il nostro lettore. “Così mi sono dovuto fare 4 ore di coda, mentre a saperlo sarei passato molto prima”.

Disorganizzazione, stando a quando racconta il nostro, anche sugli stessi 'numerini'. “Hanno cominciato a distribuire la seconda 'mandata' di biglietti C quando la prima non era ancora esaurita, quindi non si sapeva più chi aveva la precedenza nell'acquisto. Per non parlare di chi se ne era andato ed aveva perso il posto ma voleva passare nuovamente avanti”, riferisce ancora l'utente, un 38enne di Bagno a Ripoli.

Il gruppo Facebook 'Indipendenti', che conta 16mila 'like', ci va giù ancora più pesante. “Ora basta, non è accettabile che un fiorentino per comprare un biglietto debba prendere un giorno di ferie. Siamo passati da anni in cui non si faceva a tempo a fare uscire i biglietti che sparivano in direzione alberghi e pacchetti turistici, all'obbligo di comprarli in un solo posto nel mondo, per forza con pagamento con carta di credito o bancomat”, si legge nel post pubblicato dal gruppo.

E ancora: “Per non parlare dei prezzi sempre più alti (si va dai 29 euro delle curve agli 80 euro delle tribune d'onore, ndr). Non sappiamo quale sia la soluzione, se fare una Fondazione del calcio Storico Fiorentino o cos'altro, ma qualcosa va fatto perché così non è più accettabile. Il Calcio storico è dei fiorentini. Non diciamo di farli entrare gratis, ma nemmeno di renderlo una cosa impossibile. Così è una vergogna”, si legge ancora sul post.

Forse la mattinata non è stata il miglior 'biglietto' da visita possibile in vista della finalissima, che si terrà lunedì 24 giugno, festa del patrono di San Giovanni, sul sabbione di Santa Croce. Nell'attesa, domani scendono in campo le 'vecchie glorie'.

Bianchi-Azzurri: la seconda semifinale è uno spettacolo / FOTO

Potrebbe interessarti

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Spioncino digitale: ecco come funziona e perchè sceglierlo

  • "Non ci resta che piangere": 35 anni dopo il film in piazza del Carmine

  • I 7 momenti in cui lavarsi le mani in casa è fondamentale

I più letti della settimana

  • Comico toscano miracolato: cade un albero poco prima del suo passaggio

  • Meteo Firenze: allerta per pioggia e temporali

  • Tramvia: dagli scavi sui viali spunta la testa delle mura, è polemica

  • Incidente in Viale Redi: precipita nel Mugnone / FOTO - VIDEO

  • Brutta avventura per una coppia fiorentina sulle Dolomiti

  • Pistoia: gruppo di ragazzi al pronto soccorso per disturbi intestinali 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento